You are here
Home > people > A Franco Zeffirelli la cittadinanza onoraria di Gubbio

A Franco Zeffirelli la cittadinanza onoraria di Gubbio

zeffirelli_1_260505_adn-kWRG--1280x960@Web

A Franco Zeffirelli la cittadinanza onoraria di Gubbio

Franco Zeffirelli, all’anagrafe Gian Franco Corsi Zeffirelli (Firenze12 febbraio 1923), è un regista, sceneggiatore e politico italiano. 

 Franco Zeffirelli cittadino onorario di Gubbio.Il maestro fiorentino ha ricevuto il 16 marzo , nella sua abitazione romana, il riconoscimento che gli è stato conferito dal sindaco della città, Filippo Mario Stirati.Una decisione, votata all’unanimità nella seduta del consiglio-.Proprio a Gubbio, infatti, il maestro del cinema italiano, che da poco ha compiuto 93 anni, ha ambientato ‘Romeo e Giulietta’ nel 1968 e ‘Fratello Sole, Sorella Luna’ nel 1972, la pellicola con al centro la rievocazione della vita di San Francesco D’Assisi.

La cittadinanza onoraria, ha spiegato il sindaco Stirati “è un atto dovuto, un gesto di grande affetto e ammirazione della città di Gubbio per Zeffirelli da parte  del consiglio comunale e di tutti i cittadini. Gubbio accoglie tra i suoi cittadini Zeffirelli “in segno di stima e ammirazione per gli alti meriti culturali”. La cittadinanza viene assegnata con affetto e riconoscenza” perché il regista ha “contribuito con i suoi film memorabili a rendere Gubbio famosa nel mondo come la più bella città medievale”, come recitano le motivazioni del riconoscimento lette dal primo cittadino del comune umbro. Il riconoscimento “suscita tutte le emozioni belle”, ha sottolineato Zeffirelli aggiungendo, rivolto al sindaco, “che Gubbio è una delle più belle città che ci siano, spero che siate consci della fortuna che avete.

Zeffirelli inoltre ricordato il suo recente incontro, in udienza privata, con Papa Francesco: definendolo “una persona carina”, di essere stato molto bene impressionato da Bergoglio che sta dando il via ad una grossa impresa.

 

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top