l’architetto-stilista MICHELE GAUDIOMONTE COUTURE.

 

943965_943851479069228_8253537700000869226_n

L’architetto-stilista di Castellaneta, MICHELE GAUDIOMONTE COUTURE.

 Michele Gaudiomonte dipinge sete impalpabili per la donna dalla costruzione, leggera, impeccabile,altamente sartoriale,  ed artistica. 

Dall’esplosiva creatività, Michele Gaudiomonte e con estrema disinvoltura dipinge splendide opere su tessuti preziosi, sete, chiffon e che a loro volta, negli abiti più preziosi, si uniscono a scintillanti Swarovski per realizzare abiti dai tagli asimmetrici. Tessuti e decorazioni diventano espressione di identità culturale e di creatività artistica: è questo il file rouge che lega le creazioni di Michele Gaudiomonte.

Vincitore di numerosi concorsi e premi, Michele Gaudiomonte, l’architetto-stilista di Castellaneta, ha La passione per il dettaglio che  enfatizza negli abiti d’alta moda. La ricerca dei tessuti, il decoro, i ricami, gli interventi pittorici realizzati rigorosamente a mano fanno di ogni creazione un piccolo gioiello.

Le creazioni dello stilista Michele Gaudiomonte è un perfetto connubio di Arte e Alta Moda. L’estro creativo dello stilista pugliese, classe 1962, si manifesta sin da piccolo, nell’ atelier di famiglia, cenacolo di eccellenza. o vissuto fin da piccolo il profumo grazie alla sua mamma sarta e alle vicine di casa raffinatissime ricamatrici, dalle quali passava  i suoi pomeriggi giocando tra magici bottoni e pezzi di tessuto.Si iscrive alla Facoltà di Architettura a Venezia ed inizia una collaborazione con l’Assessorato alla Cultura per l’organizzazione di scenografie e costumi. Nel 1988 fonda lo Studio Migra Progettazioni occupandosi di restauro e designer

lo stile di Gaudiomonte in tre parole possiamo defnire : Ironico, giocoso, passionale.

COUTURE,MICHELE GAUDIOMONTE deve il suo strepitoso successo, al suo innovativo concept stilistico di arte, moda e teatro. La moda, per lo stilista, non è solo un mix di contenuti estetici ma un mélange di sensazioni, emozioni, influenze culturali, che narrano mondi di appartenenza, luoghi e storie. Per Gaudiomonte l’abito è il compimento di un’opera scenografica, una meravigliosa rappresentazione realizzata con minuziosa precisione sartoriale, étoile del palcoscenico del lusso. Dalle sue collezioni, di raffinato gusto e imperdibile eleganza , un costruttivismo che equilibra saggiamente fra innovazione e tradizione con classicità e modernità, garanti perfetti per l’ odierno ed esigente mercato del lusso.

In occasione di Expo Milano 2015,lo stilista ha presentato una sfilata dal titolo: aglio, olio e peperoncino. con l’intento di provocare sensazioni uniche e inequivocabili, per un gran finale che mette in luce, un nuovo ricettario nella frontiera del fashion food.

Share Button

Lascia un commento

Top