“Uomo Tra Gli Uomini” Teatro Sistina Roma Il 25 ed il 26 Aprile

 

12718286_986880064725080_5712957570520429804_n“Uomo Tra Gli Uomini”

Roma, Piazza San Pietro 2 Aprile 2005: Giovanni Paolo II muore.Un gruppo di amici, i cui genitori avevano vissuto a fianco del Papa allora professore e sacerdote in Polonia, si ritrovano la sera della veglia funebre.Un salottino e un album di vecchie foto riannodano antiche amicizie e suscita in essi il desiderio di raccontarsi…Attraverso il canto, le coreografie e la narrazione poetica e a tratti commovente, si snodano i racconti delle loro vite ordinarie divenute straordinarie realizzando,sull’esempio del Papa,“l’Impossibile”

La rivoluzione storica, sociale ed esistenziale apportata da San Giovanni Paolo,” viene esaltata con una trovata scenica attraverso l’opera persecutoria e la disfatta definitiva del suo antagonista: il personaggio del Male infatti, crudele, ironico e affatto grottesco, che intavola dialoghi con il pubblico attirandolo a sé come il più perfido dei seduttori, interrompe a più riprese lo snodarsi armonioso e lirico dell’opera raccontando e cantando la sua eterna e faticosissima missione: impedire la realizzazione dei piani di Dio sull’operato del “nemico bianco”, il Papa che ha combattuto e vinto la “buona battaglia della Fede, sulla vita dei protagonisti e, in maniera metaforica, su tutti gli uomini. .

Le storie dei protagonisti si intrecciano con i momenti salienti del Pontificato di San Giovanni Paolo e della storia dell’ultimo ‘900, mentre la figura di questo gigante della Fede si staglia imponente sullo sfondo di un messaggio universale, ecumenico e gioioso, che gli amici del salottino hanno inconsapevolmente incarnato: la Santità non è un dono riservato a un élite ma, è un semplice “ SI”! Un “SI” arrendevole e grato alla storia e alla missione a cui ogni uomo è chiamato a compiere.

 

12400998_1022614311151655_4514906822211628344_n

Rachele Giannini, attrice/cantante, attualmente in scena in altri noti musical tra i quali Forza venite gente, in “Uomo tra gli uomini – il Musical” interpreta, tra gli “amici del salottino”, la timida ma determinata Anna, moglie di Paolo, con il quale ha vissuto una crisi coniugale, poi risolta e superata anche grazie all’aiuto dell’opera teatrale “La bottega dell’orefice” di Karol Wojtyla.

12472474_1023177017762051_5634188300237336973_n

Valerio De Negri, attore/cantante, musicista e regista teatrale ha già partecipato come performer ad altri musical come Forza Venite Gente. In ‘Uomo tra gli Uomini-il Musical’, tra gli “amici del salottino”, interpreta Francesco, un uomo con un terribile passato vissuto nell’inferno della tossicodipendenza, salvato in extremis da una inattesa vocazione e diventato frate dopo la ‘chiamata’ di Giovanni Paolo.

12928259_1023744957705257_50984338907230546_n

Erika Provinzano (anche compositrice del nostro musical), cantante/autrice e compositrice/polistrumentista, nello spettacolo interpreta il ruolo di una “Donna Ebrea” la cui vita è segnata dal dolore dell’abbandono, per se stessa e per il bimbo che porta in grembo. E’ proprio questo suo dolore che la spinge a partire alla ricerca di “qualcosa”, fino a trovarsi ad una Via Crucis, presieduta da Giovanni Paolo II. Vedendo nel Papa un uomo che ben conosce la sofferenza (data la sua malattia) e che nonostante il dolore riesce a camminare e diffondere amore, comincia ad accogliere la sua storia e questo figlio che porta in grembo con un cuore rinnovato.

12985594_1024335194312900_8138918921379090308_n

Lavinia Fiorani, è una cantante/performer oltre che insegnante di canto presso varie scuole. In “Uomo tra gli uomini – il musical”, tra “gli amici del salottino” veste i panni di Carola, una moglie, una mamma, ma in primis una donna.
Carola è forte, solare, coinvolgente, ma quando “quella spada attraversó il suo cuore”, solo la grande fede e il grande amore verso papa Giovanni Paolo II le cambieranno totalmente la vita!

 

12928276_1024943330918753_5645151536925711449_n

Domenico Tiburzi, attore di teatro e cinema, in “Uomo tra gli uomini – il musical” interpreta, tra gli “amici del salottino”, il giornalista Giovanni, personaggio scanzonato, arguto, leader, ma allo stesso tempo molto sensibile al dramma che affligge il rapporto con sua moglie Carola, alla dura storia del suo popolo e di suo padre, anch’esso giornalista, alle vicende storiche ed umane che verranno raccontate ed evocate da tutti gli altri personaggi.

 Il 25 ed il 26 Aprile al Teatro Sistina di Roma (con un’ulteriore replica per le scuole alle ore 10.30 il 26 Aprile). 

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top