You are here
Home > Spettacoli > Francesco Sarcina “Femmina”

Francesco Sarcina “Femmina”

12891759_1297530510262585_1777006603104038784_o

 10920939_1098057933543178_9133290875605480733_n

Francesco Sarcina

Il tour che prende il nome del suo ultimo disco “Femmina” uscito per Universal Music lo scorso maggio.

“Femmina” è un nuovo traguardo per il cantautore milanese: dopo l’esordio da solista nel 2013 con “Tutta La Notte” e “Odio “le Stelle”; il successo di pubblico ottenuto a Sanremo 2014 con il brano “Nel Tuo Sorriso” e l’album “IO”, torna con un nuovo progetto, mostrando la sua raggiunta maturità artistica, che non ha più necessità di nascondere la vena più sensibile e romantica.

Attendiamo il ritorno di Francesco Sarcina sui palchi italiani.

Le date:

19 aprile Roma, Monk
27 aprile Milano, Alcatraz

 

Di origini pugliesi (il padre è originario di Stornarella), la sua formazione musicale comincia suonando la chitarra in varie formazioni e cover-band del milanese e deve al padre la passione per la musica. Nel 1993 conosce Alessandro Deidda, batterista, col quale, nel 1999, darà vita al progetto Le Vibrazioni. I due, insieme a Stefano Verderi (chitarrista e tastierista) e Marco Castellani (bassista), formano il gruppo che dopo alcuni anni di anonimato fa breccia con il singolo Dedicato a te nel 2003. Sarcina è autore di testi e musica della quasi totalità delle canzoni del gruppo.

Nel 2006 partecipa, insieme agli altri componenti del gruppo, al progetto Rezophonic. Il 25 gennaio 2007 diventa padre di Tobia Sebastiano.

Nel marzo del 2007 partecipa insieme a Stefano Verderi al Festival della canzone italiana come special guest cantando insieme ai Velvet.

Il 19 ottobre 2010 scrive e canta un brano contenuto nel Concept album “Romanzo Criminale il CD”, “Libanese il Re”, estratto come primo singolo.

Nel febbraio 2011 partecipa insieme a Giusy Ferreri al Festival della canzone italiana duettando ne Il mare immenso.

Il 3 giugno 2011 partecipa al progetto di “Thori & Rocce” insieme a Don Joe e DJ Shablo, collaborando con i più grandi interpreti della scena musicale del rap come Fabri Fibra, Jake La Furia, Noyz Narcos, Marracash, Guè Pequeno e J-Ax nel singolo Le leggende non muoiono mai.

Il 29 maggio 2012 Francesco annuncia il suo progetto solista lanciando in rete il videoclip di Le Visionnaire. Già dal titolo il singolo si presenta come il manifesto di un nuovo corso dell’artista milanese, da sempre aperto a collaborazioni e a incursioni in generi musicali molto differenti tra loro.

Il brano strumentale scritto dallo stesso Francesco che ne ha suonato le chitarre e il basso, oltre a curare le riprese del video in prima persona – si avvale della collaborazione di Andy Fluon (ex Bluvertigo) al sax, di Pablo Shablo e Don Joe dei Club Dogo per la parte ritmica, Mattia Boschi ai violoncelli, con un cameo dell’ attrice Melania Dalla Costa. Il video anticipa quindi il viaggio sperimentale che Francesco, assieme ai ragazzi di Chapeaux (agenzia pubblicitaria milanese specializzata in produzioni digitali), ha intrapreso verso una nuova forma d’arte e di maggiore espressione musicale, spaziando tra collaborazioni e nuove produzioni che, con il comune denominatore della sola musica, superano le regole convenzionali del mercato.

Il 25 ottobre 2012, annuncia la pausa con Le Vibrazioni per dedicarsi al progetto da solista, il successivo 7 marzo firma come solista per la Universal, con la quale inciderà il suo primo disco, previsto per il 2014 e anticipato da due singoli in download digitale il 4 giugno e il 27 settembre 2013.

Il 18 dicembre seguente Fabio Fazio annuncia la partecipazione di Francesco Sarcina al Festival di Sanremo 2014 con le canzoni Nel tuo sorriso e In questa città. Si è piazzato al decimo posto della classifica finale con Nel tuo sorriso.

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top