MATT DILLON un’altra star al Magna Graecia Film Festival che ha ricevuto la colonna d’oro alla carriera realizzata dal maestro Michele Affidato

 

MATT DILLON  un’altra star al Magna Graecia Film Festival che ha ricevuto la colonna d’oro alla carriera realizzata dal maestro Michele Affidato.

 

13906668_1160760867280643_1217798993404175279_n

13686707_1160760773947319_1332391640498975006_n

 

 

 MATT DILLON è un altro mostro sacro del cinema mondiale che ha  onorato con la sua presenza al Magna Graecia Film Festival in Calabria, ed ha ricevuto la colonna d’oro alla carriera realizzata dal maestro Michele Affidato. Un altro straordinario divo americano, che con i film “I ragazzi della 56ª strada” e “Rusty il selvaggio”, Ford Coppola, si ritagliò negli anni ’80 un posto di rilievo nell’olimpo del cinema. Dillon è passato nella sua carriera da commedie come “In & Out” o “Tutti pazzi per Mary” ad interpretazioni drammatiche, come il ruolo di Henry Chinaski (alter ego letterario di Charles Bukowski) in “Factotum” o come quella in “Crash – Contatto fisico”, che gli è valsa una nomination per il premio Oscar nel 2004 come attore non protagonista..

13882566_1160760850613978_2220627540910824818_n13902764_1160760783947318_8203540322112335778_n13913978_1160760793947317_5675103396100636974_o

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top