Tra Sogno e Realtà. L’intervista a Simona Borioni

 

15078553_10211241559213959_5620376732162432151_n

1422493_10203503621981417_3671934098162260491_n

Simona Borioni, volto di popolari fiction come Vivere, Incantesimo, Distretto di Polizia, Per amore e per vendetta, ritorna a ricoprire il ruolo di giudice, ed è una felice conferma per Tra sogno e realtà.

Simona Borioni

15281886_10207986778892746_1075520116_n       Cosa pensi di questa seconda edizione? "Quest'anno il livello è stato davvero al di sopra delle mie aspettative ed è stato impossibile non emozionarsi davanti a bambini pieni di grandissimo talento. Ho sognato grazie ad una bambina di danza classica e mi sono esaltata con un attore, alcuni mi hanno addirittura commossa. La mia passionalità nel difendere alcuni talenti mi ha portato ad avere non pochi scontri, e dire no mi ha fatto fare gli incubi, durante le registrazioni ad Abano Terme!". Come è il tuo rapporto con gli altri giudici? Con Josè Perez in particolare? Simona è molto affezionata a Josè Perez, altro giudice storico del programma. “È un amico, una persona meravigliosa, un ragazzo delicato, bello, professionale". Quali sono i tuoi progetti futuri? "Sono impegnata nelle registrazioni di "Stelle cadenti", un programma incentrato sulla vita degli artisti di strada che mi vede per la prima volta in una veste insolita, e realizzato dalla Sunshine Production che confeziona anche il talent. A breve, in prima serata su Canale 5 andrà in onda il tv movie “Il camionista” con Giorgio Tirabassi, e a marzo inizierò una serie televisiva internazionale".

 

 
 !—->

 

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top