Al Sistina dal 14 dicembre Malika Ayane e la sua Evita Perón.

 

 

c_2_fotogallery_3006354_0_imageDopo il grande successo ottenuto nelle prime tappe del tour italiano a Bari, Milano, Genova e Firenze, la produzione targata PeepArrow Entertainment (che con Jesus Christ Superstar ha vinto il prestigioso MusicalWorld Award), approda finalmente a Roma, nel tempio del musical italiano a venti anni dalla fortunata edizione cinematografica di Alan Parker: il film del 1996, interpretato da Madonna nel ruolo principale, Antonio Banderas e Jonathan Pryce in quelli di Che e di Perón, ottenne tantissimi premi, tra cui l’Oscar e il Golden Globe per la migliore canzone (You Must Love Me) nel 1997, e numerose nomination.Il Teatro Sistina  accoglierà sul proprio palcoscenico Malika Ayane e la sua Evita Perón.

 

In questa emozionante avventura umana e professionale, grandissimo è l’impegno per Malika Ayane e per i suoi compagni di viaggio (nel cast anche Filippo Strocchi nel ruolo del Che, Enrico Bernardi e Tiziano Edini in quelli di Juan Perón e Magaldi).

A partire dal 14 dicembre e per tutte le festività natalizie (fino al 15 gennaio), la cantante sarà la protagonista di ‘Evita’, il nuovo attesissimo spettacolo firmato da Massimo Romeo Piparo che presenta a Roma, per la prima volta in italiano, il celebre musical scritto da Tim Rice e Andrew Lloyd Webber, liberamente ispirato alla vita dell’indimenticabile moglie del presidente argentino Juan Domingo Perón.

Box Sample Title

evitaScenografia di Teresa Caruso, al grande lavoro sui costumi svolto da Cecilia Betona, alle bellissime coreografie di Roberto Croce e all’incredibile talento di un numerosissimo cast composto da oltre 50 artisti tra attori e orchestrali e gli allievi del primo anno dell’Accademia Sistina, gli spettatori avranno l’illusione di poter tornare indietro nel ‘900, direttamente negli anni in cui Evita fece conoscere al mondo la sua personalità. In questa emozionante avventura umana e professionale, grandissimo è l’impegno per Malika Ayane e per i suoi compagni di viaggio (nel cast anche Filippo Strocchi nel ruolo del Che, Enrico Bernardi e Tiziano Edini in quelli di Juan Perón e Magaldi), che si troveranno faccia a faccia, per oltre due ore, con il racconto di una grande storia.

 

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top