Boss in incognito,Protagonista Guido Di Stefano dell’azienda Gran Sasso

boss-in-incognito-guido-di-stefano

Ottimi ascolti, su Rai2, per la quarta stagione di Boss in incognito, Protagonista Guido Di Stefano una persona, empatica e sensibile. Figlio di uno dei fondatori dell’azienda di maglieria e abbigliamento Gran Sasso 400 dipendenti, 44.000.000 di fatturato, presente in oltre 40 paesi del mondo.
 Il programma prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy e condotto quest’anno da Nicola Savino. Racconta le storie dei grandi imprenditori che hanno accettato la sfida di lavorare, sotto copertura, insieme ai dipendenti della loro società, ha registrato 2.395.000 spettatori e il 9,09% di share.

Guido Di Stefano, si è mostrato all'altezza del ruolo, rivelando la tenacia, l'intuito e la sensibilità di un grande imprenditore del Made in Italy. Dopo aver ascoltato le storie dei tutor Antonella, Serafina, Cristiano, Irene ed Alexandra, il boss in incognito del maglificio abruzzese

320325_3531878371471_1266803496_nha affermato: "È stata un'occasione unica per me e l'azienda. Abbiamo avuto la possibilità di avvicinarci al grande pubblico, mostrando e spiegando il duro lavoro di tutti i nostri collaboratori, ma soprattutto, come persona ed imprenditore, ho avuto l'occasione di capire l'unicità di ognuno degli operai che mi ha accompagnato e che ogni giorno collabora alla realizzazione del sogno della mia famiglia". 16174406_375461622821582_6447367230970801173_nboss-in-incognito-2017-diretta-incontro-irene

.

gran sassoNata come piccola azienda familiare nel 1952, il Maglificio Gran Sasso rappresenta oggi un’icona internazionale della moda Made in Italy. La sua storia inizia nel 1952 a Sant'Egidio alla Vibrata, un piccolo paese a sud del confine tra Marche e Abruzzo, grazie allo spirito imprenditoriale dei quattro fratelli Nello, Eraldo, Alceo e Francesco Di Stefano. La vocazione dei fratelli Di Stefano è stata quella di dedicarsi con passione a capi di maglieria confezionandoli con eleganza e qualità fino a renderli un vero e proprio fenomeno di moda. Il successo dell'iniziativa porta alla conquista di posizioni di mercato sempre più prestigiose. Negli anni ’70, con il passaggio da azienda familiare ad azienda industriale, si realizza la definitiva affermazione sul mercato nazionale e su quello estero, facilitando la creazione di un’immagine globale forte e omogenea del marchio. Nel 2002 iniziano i lavori di progettazione del nuovo articolato complesso di 36.000 mq che riunisce gli edifici adibiti a produzione, magazzino, amministrazione, showroom e mensa. L’edificio è progettato per ospitare oltre 400 dipendenti e un parco macchine completamente rinnovato, in una logica attenta alla qualità degli spazi di lavoro e alla loro apertura al contesto circostante. ggi il Maglificio Gran Sasso è un’azienda che si colloca tra i principali players nella produzione e commercializzazione di maglieria e abbigliamento casual. L’elevata qualità dei prodotti è garantita dalla forte componente manuale che caratterizza tutte le fasi della filiera produttiva: ogni prodotto viene eseguito a mano, con tecniche di alto artigianato, per diventare un oggetto esclusivo e riconoscibile. In questi anni è entrata operativamente in azienda anche la terza generazione che continua a mantenere quell’equilibrato mix di tradizione e modernità del prodotto che da sempre contraddistingue il marchio. L’azienda dispone inoltre di una Tintoria Industriale e di uno showroom espositivo in via Montenapoleone a Milano, uno dei luoghi più alla moda d’Italia collezione_uomo_modcollezione_donna_mod

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top