CIVITAVECCHIA: ALLA NUOVA SALA GASSMAN “PRENDO IN PRESTITO TUA MOGLIE” CON ROBERTA SCARDOLA

image3

Civitavecchia: Alla Nuova Sala Gassman il 25 e 26 febbraio è in scena “Prendo in prestito tua moglie”, una vicenda ricca di amore, ironia, consapevolezza e tanto divertimento. Lo spettacolo è diretto da Luca Franco ed interpretato da Roberta Scardola, volto noto al grande pubblico per le sue partecipazioni a Caro Maestro e I Cesaroni. Con lei sul palco Daniele Locci, Marco Russo, Emiliano Lana, Filippo Valastro e Monica Falconi: un cast affiatato e di valore, che, come dice lo stesso regista, ha reso il tutto possibile e coinvolgente.

Civitavecchia: Alla Nuova Sala Gassman il 25 e 26 febbraio è in scena “Prendo in prestito tua moglie”, una vicenda ricca di amore, ironia, consapevolezza e tanto divertimento

Lo spettacolo è diretto da Luca Franco ed interpretato da Roberta Scardola, volto noto al grande pubblico per le sue partecipazioni a Caro Maestro e I Cesaroni. Con lei sul palco Daniele Locci, Marco Russo, Emiliano Lana, Filippo Valastro e Monica Falconi: un cast affiatato e di valore, che, come dice lo stesso regista, ha reso il tutto possibile e coinvolgente.

locandina civitavecchiaUn bel gruppo sorretto da feeling e professionalità e con una propria identità. Ed era proprio questo l’argomento dello spettacolo: l’identità, la sessualità, la personalità, la fiducia, l’amore e la paura del giudizio altrui nell’essere se stessi. Marta e Valerio formano una coppia sposata e frizzante, che entra in crisi quando Nicola, un amico di Valerio, chiede in prestito Marta come finta fidanzata per l’arrivo del padre, che ancora ignora che Nicola è un omosessuale e ama un altro uomo. Il timore di ferire e deludere il padre crea un’altra identità, una realtà alternativa e offre una visione diversa, forse già esistente ma che non voleva essere vista, alla coppia Marta e Valerio, che si ritrova a dover accettare qualcosa che non va come dovrebbe nel loro matrimonio e a doverci fare finalmente i conti. Che cosa spinge un figlio a raccontare una bugia come questa? Perché un padre non dovrebbe accettare che suo figlio possa amare un altro uomo invece di una donna? L’amore di un genitore dovrebbe superare qualunque difficoltà e rappresentare il dono più grande che si possa ricevere nella propria vita. Per ridere, riflettere e vedere uno spettacolo che regala intrattenimento e qualità, non perdete l’occasione di andare a vederlo.

Prendo in prestito tua moglie Scritto e diretto da Luca Franco Con Roberta Scardola, Daniele Locci, Marco Russo, Emiliano Lana, Filippo Valastro, Monica Falconi

Teatro Nuovo Sala Gassman Largo Italo Stegher 2 Civitavecchia Sabato 25 ore 21 Domenica 26 ore 19

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top