E’ stata una serata davvero impeccabile quella de “La Magia delle Muse” IV edizione al Circolo Unione Teatro Petruzzelli .

18486358_1369281596498911_733554376906898908_n Un posto incantevole, un’atmosfera molto romantica ed elegante per il Galà Fashion Show che ha incantato gli ospiti in una location unica come il Circolo Unione di Bari all’interno del Teatro Petruzzelli.

All’interno del Circolo Unione Teatro Petruzzelli, sono presenti gli stucchi e le pitture del noto pittore barese Raffaele Armenise, che dipinse anche la cupola e il sipario del teatro, distrutti dalle fiamme di fuoco, nella notte tra il 26 e il 27 ottobre 1991

Armenise si trasferì dalla città natale a Napoli nel 1869 ed ivi frequentò l’Istituto di Belle Arti, dove fu allievo di Domenico Morelli, Filippo Palizzi e Federico Maldarelli.

Di grande effetto, ammirare le stanze del circolo Unione in questo contesto e ci fa capire quanto splendido e sfarzoso fosse il teatro Petruzzelli.
Un plauso particolare va al Presidente Dott. Giacomo Tomasicchio e la sua gentile consorte sig.ra Elsa, per tutto ciò che fanno nell’interesse e per la conservazione di questa grande istituzione cittadina di eleganza, classe nonché simbolo della città di Bari

La Magia delle Muse , è l’evento dedicato all’Arte, alla Bellezza, all’Eleganza e al fascino dell’haute couture italiana, un evento voluto ed ospitato nella Sala delle Muse dal presidente del Circolo Unione Giacomo Tomasicchio, Ideato e diretto dallo stilista Roberto Guarducci, organizzato magistralmente dalla Carmen Martorana Eventi – agenzia di moda e punto di riferimento con il suo marchio internazionale Top Fashion Model – con il patrocinio gratuito della Camera della Moda Italia e dell’Accademia di Belle Arti di Bari.

Durante la serata è stato assegnato il premio "Musa dell'anno" all’eccellenza femminile pugliese Mariella Milani Fashion Page, giornalista storica del Tg2, per il suo progetto a sostegno del made in Italy e delle eccellenze artigianali italiane. Nelle scorse edizioni il premio è stato conferito alla Principessa Rosalba Messeni Nemagna, per la sua dedizione nel tutelare il patrimonio artistico e la cultura in generale, e alla giornalista Daniela Mazzacane per il suo impegno nella promozione dei giovani stilisti attraverso la sua rubrica di successo Tg Norba Prima.

18485402_1368634469896957_2543797373812843401_n (1)18485331_1368653049895099_3967574168810637235_n 18581590_1369281593165578_5065524245333253879_n

In passerella quest'anno ci sono stati lo stile e la bellezza della donna romantica immaginata dallo stilista e direttore artistico Roberto Guarducci, che ha stupito il pubblico con una collezione che intreccia Oriente e Occidente in un'allure di raffinatezza ed eleganza .Roberto Guarducci, stilista per oltre un ventennio al lavoro nella maison Fendi e attualmente docente di Fashion Design all'Accademia delle Belle Arti di Bari, Grandi apprezzamenti per il Defilè di Guarducci che ha voluto dedicare la collezione, alla madre Aurora e ricordarla con enfasi e tanta emozione in passerella, proprio il “giorno della mamma”, con la sua collezione di gran stile, classe e bellezza. L'aurora è lo schiarirsi del cielo che si verifica subito dopo l’alba e prima del sorgere del Sole cosi è la nuova collezione “Aurora” di Roberto Guarducci con i suoi colori che vedono la luce dell'aurora che è inizialmente di colore lilla-lavanda,e poi tendente al pesca-arancione come i colori delle sue giacche .La ricchezza e la variabilità dei colori dell'aurora compaiono spesso nelle varie collezioni dello Stilista , che vede nella bellezza dei suoi abiti e nelle parole ripetutamente, come Omero nell'Iliade e nell'Odissea con un'immagine stereotipata: la dea Aurora che arriva su un carro d'oro ed è "ditirosata", cioè dotata di lunghe rosee dita. Giacche ricamate con cristalli perle e paillettes dai bellissimi accostamenti nei vari colori portati su pantaloni di gran linea in plissé. Corpini e piccoli paltò in velluto di seta neri dalla linearità orientale, con alamari in preziosa passamaneria e valorizzati da cristalli ricamati, ed infine il prezioso Kimono Giapponese nero/ Oro Argento.

Nino Lettieri, l’enfant prodige dell’alta moda Italiana, con due sfilate all’anno a Roma e richiesto con le sue collezioni in diverse città Internazionali per eventi di moda e galà di beneficenza. Originale, Ricercato, Elegante ! lo "stilista delle principesse' che è stato recentemente ospite della trasmissione di Rai2 Detto Fatto, condotta da Caterina Balivo, Nino Lettieri ha entusiasmato il pubblico delle Muse con un gioco di trasparenze. Abiti della collezione “Geòmetria” realizzati con tessuti impalpabili e pregiati; Abiti, dagli impeccabili ed elaborati tagli sartoriali ed eleganti giochi di eclettiche e fantasiose nuove geometrie in bianco e nero. , mini short accattivanti,I tessuti stampati, chiffon, organza e satin che ricordano gli antichi telai.

18527715_1370167333077004_2486862978970135781_n18485958_1370165056410565_7723353333150031749_n18491746_1370174253076312_5482902017253730736_o 18519494_1370161603077577_1596053261101460488_n18485879_1370165783077159_1821809897539511958_n 18447432_1370166943077043_8207514343823278322_n 18486152_1370163403077397_5410334096450731886_n18556432_1370175033076234_6417367742855457564_n

La collezione di Haute Couture interamente progettata e realizzata dalle allieve dell'Accademia di Moda Sitam di Lecce, nata da un idea legata al fascino e all'eleganza intramontabile del Black & White con un'impronta di modernità in ecopelle con grafiche disegnate su organza di pura seta per una donna contemporanea, audace e sofisticata abiti lunghi dalle linee ricercate ,realizzati con nuove linee di trasparenze su inediti accostamenti di tessuti preziosi e l'eco-pelle, con particolari disegni di piccoli e grandi riquadri stampati di design dalle forme moderne.

18519483_1371008366326234_3455307378936908736_n18519605_1371008469659557_5376831735148739481_n18519911_1371007972992940_5898042128610361001_n 18519992_1371007576326313_6664535240440846894_n18527097_1371008532992884_429763606959825564_o18556082_1371020992991638_2180465553542108373_n18519869_1371010122992725_9101433012481066455_n18519886_1371007662992971_6312366767754582165_n

Marina Corazziari ha fatto sognare il pubblico presente con i suoi fantasiosi ed importanti gioielli indossati su autentici e romantici abiti vintage degli anni 20 e 30 del secolo scorso, dai colori tenui ed intensi in un perfetto abbinamento. gioielli dal sapore etnico e liberty, che strizzano l'occhio all'opulenza barocca ed al simbolismo bizantino, conservando quell'allure antica per effetto della lavorazione del metallo, che non è protagonista ma filo conduttore, in oro o argento, per sorreggere pietre come il corallo, il topazio, il turchese, l'avorio e la madreperla.. Ricorrente il tema delle farfalle che, a detta della stessa artista, esprimono per lei il desiderio di volare ed evadere sulle ali della fantasia. Non sono mancati all'appello le ricostruzioni di gioielli d'epoca, ed i cammei che spadroneggiano in tutto il loro sfarzo. Marina Corazziari , stilista di gioielli particolarissimi conosciuta a livello internazionale, scenografa e curatrice di mostre ed eventi prestigiosi e' figlia d'arte, proviene da una famiglia di architetti. Docente esperta per "Storia del gioiello" in diversi licei e istituti superiori di moda, laurea in Scenografia e Storia dell'Arte c/o l' Accademia di Belle Arti di Bari, una specializzazione presso la Uno A Erre ad Arezzo e subito dopo un Master in Alta Decorazione Applicata agli Abiti a Firenze alla Fondazione Roberto Cappucci. Numerosissimi sono anche i servizi trasmessi su di lei in televisione su RAI 2 TG COSTUME E SOCIETA', RAI INTERNATIONAL, CANALE 5, LA 7 MODA e altre emittenti nazionali oltre che regionali. Ultimamente dopo la kermesse dell'Alta Moda a Montecarlo il suo nome e' stato affiancato dai nomi piu' altisonanti del Made in Italy quali Krizia, Ferre', Romeo Gigli, Curiel, Gattinoni, Valentino, Armani e tanti altri in due mostre importantissime (ora all'estero) quali "In Acqua h2o molecole di creativita'" a cura di Stefano Dominella e Bonizza Giordani Aragno al Planetario delle Terme di Diocleziano Museo Nazionale Romano e "L'eleganza del Cibo" ora a New York alla Galleria Chelsea a Manatthan.

Il grande fisarmonicista Mimmo Cavallo ha entusiasmato gli ospiti della serata, suonando alcuni languidi brani di nostalgico tango argentino, ed ha concluso la serata insieme alla bellissima modella Ilaria Petruccelli, vincitrice del titolo Top Model Fashion 2016. La bellissima Ilaria, indossando l'elegante abito di Roberto Guarducci, ha realizzato una splendida performance, di un grande effetto scenico, con una sua esibizione , sofisticata e di raffinata sensualità, sulle suggestive note di Libertango.

18485636_1368654953228242_574726015697227153_n

Ad arricchire La Magia delle Muse sono state le esibizioni della cantante Deva - che è riuscita a trasmettere al pubblico un mix di dolcezza, grinta e forza cantando e interpretando con la sua splendida voce, tra un défilé e l'altro, le canzoni e le musiche di Whitey Huston e di Ennio Moriconi.

18528043_1369279253165812_6464183509335472481_n

La bellezza delle modelle della Carmen Martorana Eventi è stata valorizzata dallo staff Beautè Parrucchieri di Michele Palmisano, professionista dell'hair style di Bari, e dal team dell'Isfov - Scuola di Estetica e Acconciatura di Altamura guidato da Mariateresa Mileo, docente di make up presso il prestigioso istituto. Il servizio fotografico e le riprese video sono stati a cura dell'associazione Art Photography. Outfit Carmen Martorana Giulio Lovero Atelier Si ringraziano: Profumeria Artistica Minenna, Creazioni Floreali Ophirys, Capurso Viaggi, Ristorante Il Sottosopra Bari, Associazione culturale DitePa.

18528076_1368656156561455_1148144466914006589_n
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *