Nando Morra, attore cinema e tv – Passione e grande determinazione per il mondo del cinema

NandoMorra

 

 

NandoMorra
NandoMorra

 Nando Morra  Attore di cinema, fiction e tv  nato il 09/06/1970 a Napoli 

 Alto 1,78 Occhi verdi Capelli castani-brizzolati  

 Il suo  primo amore è stata la recitazione in particolare ha prediletto quella cinematografica, si sentiva più attratto dal set piuttosto che dal palcoscenico teatrale, pur avendo il massimo rispetto per quest’ultimo e per chi ci lavora da anni e con sacrificio quotidiano.

Alle scuole elementari si sottraeva alle recite di fine anno perché era un bambino molto timido, l’unica volta che è  riuscito ad esimersi, è stata proprio  in quinta elementare, in cui ha dovuto recitare “’A livella” di Totò.

Arrivato alla soglia dei suoi trenta anni quasi per gioco, o per destino si ritrova su un set per varie figurazione. Nando Morra comprese che voleva appartenere a quel mondo ed entrare a farne parte da protagonista, malgrado la sua timidezza, seppur diminuita, negli anni c’era la sua passione e grande determinazione, che gli consentiva di sfidarla e puntare deciso all’obiettivo. Ci racconta Nando che ha raggiunto il suo obiettivo di attore grazie , all’ impegno, determinazione ma anche alla sua timidezza, che per un bel pezzo della sua vita, ha cercato di combattere, finchè non ha capito che, in fondo, era stata per lui una grande virtù sia sul piano professionale che nella vita privata. Nando Morra, ncominciò a di frequentare un’accademia di recitazione orientata alla cinematografia, a cui fecero seguito workshop e laboratori, iniziarono i primi provini e così via. infatt Nando è diplomato all'accademia “CinemaFiction” - Napoli Stage con: S.Tartaglia, O. Morsilli, C. Marotti, F.A. Cucchini, P. Pellegrino, F.A. Cucchini, Marita d’Elia, M. d’Ecclesiis L’abbiamo visto al cinema in “A fari spenti nella notte” Regia di A. Negri “Un neomelodico presidente ” Regia di A. Ciccarelli“Un camorrista perbene” Regia di E. Acri TELEVISIONE E FICTION “La nuova squadra” Rai 3 - Regia di C.Celeste, B. Nappi, G. Leacche e I.Leoni “Gomorra 2 La serie” prodotto da Cattleya - Regia di S. Sollima “Il potere di Roma” Regia di M. Alivernini “Le ragazze del centro commerciale” AB channel - Regia di A. Grassia “Al di là dell’odio” Regia di E. Morzillo “Alta infedeltà” Standbyme Realtime “Verdetto finale” “Torto o ragione” Endemol CORTOMETRAGGI “Utopia” Regia di E.Ajello PUBBLICITA' Spot internazionale “MoneyGram” A questa passione del suo lavoro di attore, che si è aggiunta anche quella della sceneggiatura che gli ha fatto incrociare, tanti registi e professionisti del cinema tra gli altri, la serissima professionista Marta Gervasutti, regista, sceneggiatrice e casting director ed è proprio tramite Marta che si è avvicinato al mondo della sceneggiatura, scrivendo, insieme con la stessa, il lungometraggio “Massimo un giorno a Napoli”, ed il corto “Il seme della speranza” in concorso al Mibact per conto della ApsNovaEra di Emanuele Ajello. Con Emanuele con il quale avevo già lavorato in qualità di attore al suo short movie “Utopia”, presentato nei migliori festival. Il suo avvicinamento alla sceneggiatura lo ha di conseguenza catapultato nel mondo anche della produzione e comprendendo quanto fosse piacevole seguire tutte le fasi che portano alla realizzazione di un film; dalla sua scrittura sino al portarlo in sala o in tv.

NandoMorra3

 

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top