Allegria ed Alta Moda a Montalbano nella villa della contessa di Castiglione lo stilista con lo stilista Giuseppe D’Urso

Nella villa della contessa di Castiglione lo stilista Giuseppe D’Urso ha presentato una collezione di abiti da sera

19433600_10213247964542649_231922474_n

Abiti lunghi ispirati all’eleganza degli anni ’70 , nati dalla creatività delle stilista Giuseppe D’Urso che si è ispirato alla cantante Dalida un mito intramontabile di stile,capi unici con tessuti rigorosamente made in Italy e tecniche di alta sartoria artigianale.Tutti  realizzati a mano dai bozzetti, ai tagli, ai ricami, dall’ideazione al più piccolo dettaglio. 

 

Nove Modelle hanno sfilato nei giardini della dimora che fu della Contessa di Castiglione . tra le quali la ex top model Manuela Dodero, sulle magiche note del quartetto d'Archi del Conservatorio G. Puccini della Spezia diretto dal Maestro Professor Ruggero Marchesi. Prima della sfilata le numerose persone intervenute hanno potuto gustare le specialità siciliane della “Bottega del Gusto” di Angelo Spica.. Eccellenza gratificata allo stilista Giuseppe D’Urso da un riconoscimento ( il “rocchetto di tufo” realizzato dalla decoratrice pittorica e maestro d’Arte dell’Associazione Stefania Martinico),che gli è stato donato durante la serata per l’occasione dall’organizzatrice Maria Teresa Penza di Obiettivo Famiglia - Federcasalinghe della Spezia. La villa che ha ospitato l’evento fu la dimora di Virginia Oldoini Contessa Verasis di Castiglione, storico personaggio del Risorgimento italiano, una location immersa nel verde con vista sul Golfo del Poeti, a cinque minuti dal centro della città della Spezia. Madrina e presentatrice della serata la splendida padrona di casa Emanuela Dall’Ara, che ha salutato gli ospiti ed introdotto la sfilata indossando un elegantissimo abito di Giuseppe D’Urso. Ad impreziosire la sfilata i pezzi unici creati dalla designer di gioielli Giuliana Michelotti e le acconciature di Monika. L’evento presentato da Emanuela Dall’Era proprietaria della villa, è stato organizzato da Maria Teresa Penza di Obiettivo Famiglia

19433395_10213247961062562_986095411_n19427887_10213247961422571_574300743_n19415964_10213247961382570_1046047166_n19415696_10213247961022561_1326784030_n

19415901_10213247961462572_1825332224_n19415684_10213247961142564_1315694763_n19398953_10213247961102563_326941182_n19250970_10213247961262567_177704326_n

19427402_10213248440834556_435095454_n19260428_10213206796113464_8984304844580054565_n 19415687_10213248446794705_1996724152_n 19427479_10213247961542574_936274052_n

Giuseppe D’Urso si è diplomato alla scuola di moda, che nel 1991 ha aperto il suo primo atelier a Genova e da allora ogni anni aggiunge produzioni nuove. Cresce nella scuola sartoriale genovese e nel 2003 si trasferisce a Firenze dove collabora con Roberto Cavalli come stilista vestendo famose top model degli anni novanta e personaggi dell’alta società. Dal 2007 la sua base è alla Spezia per scelte personali di vita: si ritrova così nel contesto del Golfo dei Poeti, con Atelier prima in Piazza Sant’Agostino ed ora in viale Italia 621. Una grande carriera attestata anche da riconoscimenti di settore come la vincita della quinta edizione del premio moda “Città dei sassi” e il premio Moda al Cinema con un modello ispirato alla classe dell’attrice Audrey Hepburn. Negli anni tantissime le sfilate realizzate e in calendario anche quest’estate altre sfilate d’alta moda a Roma e Genova. I modelli D’Urso sfilano sui tappeti rossi più noti del settore dell’Alta moda con garanzia di uno stile prezioso ma al tempo stesso pulito e sobrio, insomma l’essenza dell’eleganza.

 

 

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top