You are here
Home > turismo > A Portici (NA) – multe che vanno (dai 30 ai 120 euro) per chi non raccoglie le deiezioni animali

A Portici (NA) – multe che vanno (dai 30 ai 120 euro) per chi non raccoglie le deiezioni animali

 

PORTICI - PIAZZA SAN PASQUALE
PORTICI – PIAZZA SAN PASQUALE

Il sindaco Cuomo attraverso la propria pagina Facebook ha così voluto informare tutti i cittadini di prestare attenzione e lasciare sempre le strade pulite, ecco il post:”Tenendo infine conto delle tante quanto giuste lamentele e segnalazioni, sarà attuato senza alcuna deroga il ripristino del servizio di pulizia dei marciapiede dalle deiezioni canine e si provvederà al lavaggio, con connesse pulizia e deodorizzazione dalle urine canine, dei pali della Pubblica Illuminazione

IL post su facebook del Sindaco Cuomo

 Nel nostro programma di governo,a pagina 31, abbiamo scritto che:”Tenendo infine conto delle tante quanto giuste lamentele e segnalazioni, sarà attuato senza alcuna deroga il ripristino del servizio di pulizia dei marciapiede dalle deiezioni canine e si provvederà al lavaggio, con connesse pulizia e deodorizzazione dalle urine canine, dei pali della Pubblica Illuminazione.
Ieri abbiamo attivato questo servizio ed inizieranno controlli più stringenti ed intensivi sugli accompagnatori dei cani per il rispetto dell’Ordinanza 240/2017 che così dispone:
Per tutti coloro che accompagnano cani a qualsiasi titolo, anche incaricati temporaneamente della loro custodia o conduzione E’FATTO OBBLIGO di 
l) Pulire immediatamente le deiezioni liquide dei cani lasciate sui marciapiedi, carreggiate, piazze, muro di affaccio di stabili, saracinesche negozi, monumenti ecc., portando al seguito un contenitore di almeno 500 cc di acqua senza aggiunta di saponati;
2) Di far desistere l’animale a rilasciare le deiezioni sui muri di affaccio degli stabili pubblici e privati, sulle saracinesche dei negozi, sulle soglie degli immobili, sui monumenti.
Che l’inosservanza di quanto ordinato nel presente provvedimento comporta l’applicazione della sanzione amministrativa di cui all’art. 7 bis del D.lgs n. 267/2000, da euro 5 a euro 50,00;
Ai sensi dell’art. 3, comma 4, della Legge 24111990, il presente provvedimento è impugnabile con ricorso giurisdizionale avanti al Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, entro sessanta giorni dalla data di affissione ali’Albo, o ricorso straordinario al Presidente della repubblica entro 120 giorni dal medesimo termine.
SI RAMMENTA
Che il mancato possesso di idonea attrezzatura per la raccolta delle deiezioni, comporta l’applicazione della sanzione amministrativa da euro 30 a euro 120,00 ai sensi del vigente Regolamento di Polizia Urbana in premessa.

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top