AL VIA IL 5° RALLY DI ROMA CAPITALE

 

                                                                                                       di Alessia Bimonte

IMG_6717

Al via dal 15 al 17 settembre il V Rally di Roma Capitale. Un percorso imponente,  una gara valida come tappa del Campionato Europeo Rally FIA, del Campionato Italiano Rally e del Coppa Italia – Campionato Regionale. Una doppia validità  che rende questa nuova edizione del Rally di Roma Capitale uno degli appuntamenti di motorsport più importanti d’Italia

 

Per questa edizione sono stati coinvolti 36 comuni e quasi 1000 chilometri di percorso. Saranno 12 le prove speciali di questo evento che si preannuncia già uno spettacolo.

 

L’evento, organizzato da Motorsport Italia e  ideato e coordinato dal pilota romano di fama internazionale Max Rendina, vedrà protagonista un vasto territorio del Lazio con prove che si terranno a Roma e in località limitrofe, fino ad arrivare alla cittadina di Pico che, grazie alla gara, avrà modo di valorizzarne le bellezze naturalistiche e storiche.

Il monday test verrà svolto nei pressi di Fiuggi, mentre mercoledì 13 settembre in Piazzale Nassyria si svolgeranno le verifiche tecniche delle vetture iscritte al Rally di Roma Capitale e giovedì 14 le strade vedranno i piloti impegnati nello shakedown.

Il monday test verrà svolto nei pressi di Fiuggi, mentre mercoledì 13 settembre in Piazzale Nassyria si svolgeranno le verifiche tecniche delle vetture iscritte al Rally di Roma Capitale e giovedì 14 le strade vedranno i piloti impegnati nello shakedown.

IMG_6714

La partenza, venerdì 15 settembre, sarà nel centro storico di Roma di fronte alla Bocca della Verità, stupenda cornice per l’inaugurazione della cerimonia. Le vetture si sposteranno all’Eur per una prova spettacolo gratuita. Ad ospitare le sfide uno contro uno dei piloti in gara sarà il Colosseo Quadrato che si trasforma per l’occasione in una vera e propria arena dei motori. Le prove speciali del Rally di Pico si svolgeranno nella giornata di sabato 16 settembre proprio nel territorio del comune della Valle del Liri e saranno le stesse del Campionato Italiano ed Europeo. Importanti le coperture mediatiche sia a livello nazionale che internazionale con particolare attenzione dal canale sportivo Eurosport con una produzione televisiva dedicata al FIA European Rally Championship con servizi su 3 canali visibili in 54 paesi in Europa con un totale di 136 milioni di utenti.

IMG_6724

Un ruolo importante rivestirà la città di Fiuggi che per tre giorni sarà il centro nevralgico della gara capitolina. Fiuggi ospiterà infatti per tutta la durata della gara tutte le vetture ed i team all’interno del parco assistenza situato presso l’area delle terme di Fiuggi. Fiuggi sarà il cuore pulsante della competizione con la direzione gara che si troverà nella splendida cornice del Grand Hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi, il centro classifiche ed il media centre dove la stampa nazionale ed internazionale seguirà le prove. Un prestigioso riconoscimento quello della Motorsport Italia, società organizzatrice della gara, alla città di Fiuggi che grazie alle sue strutture ricettive potrà garantire la soluzione ideale ai numerosi addetti ai lavori ed il pubblico che raggiungeranno la città per assistere alla gara. Il 17 settembre, l’evento si concluderà ad Ostia nel pomeriggio.

Max, sei l’ideatore di questa iniziativa… come nasce?

È partito tutto nel 2004, quando ho vinto il campionato di rally. Questo sport è poco conosciuto, e la mia è stata anche un’idea per valorizzarlo.

Cosa ti aspetti da questa quinta edizione?

In pochi anni abbiamo raggiunto buoni risultati; infatti l’Italia è la terza capitale a portare in pista il rally. È un grande sforzo, ci vuole tanto lavoro ma siamo una squadra di 750 persone tra colleghi esterni e fissi. Un grande obiettivo l’abbiamo raggiunto: quello di far diventare questo evento tappa del Campionato Europeo

IMG_6734

IMG_7646

Roma20160924175413_02©LDAngeloL

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *