Indra Kaffemanaite, la meraviglia di un classico che diventa glamour vero BALOSSA COLLEZIONE F/W 2017/2018

20841034_671347096393173_3604374470113860579_n
La moda più bella, fantasiosa, innovativa é fatta da artisti e che, come diceva Picasso, l’artista é un bambino e quel bambino diventa magicamente uno stilista capace di giocare con l’ispirazione rubata alla vita, ai ricordi, agli studi e con le sperimentazioni più contemporanee, grazie alla poesia, che genera disegni per prodotti del futuro.

12593838_465219020339316_935286532441090931_o

E Indra Kaffemanaite, come un’artista, usa per Balossa l’abbigliamento come strumento attraverso il quale si definiscono donne e uomini, ma lo usa rielaborando il concetto come solo sa fare lei, in maniera concettuale e poetica, lieve e gentile, per dare armonia e bellezza all’asimmetria affascinante di nuove regole per forme e proporzioni. Una normale camicia da uomo, anonima, prestata allo chic strabiliante di Indra Kaffemanaite, la meraviglia di un classico che diventa glamour vero, nuovo……

16113410_1267277620019439_6294705186418974778_o

19142943_644834585711091_6494765590840462461_o

Indra Kaffemanaite centra anche la collezione Fall Winter 2017/2018, colpisce nel centro con una immaginaria freccia, scoccata per riproporre sempre, di nuovo, continuamente, la sua camicia bianca maschile e lo fa con garbo, senza sperimentare ma studiando effettivamente la camicia nella sua anima glamour, la scompone e la seziona, tirando fuori una nuova modernità, pulita, lineare, sobria, tessuti maschili prestati a tagli eleganti mixati a tessuti leggeri, impalpabili e sensuali per tagli semplici dagli orli raddoppiati, danzanti. La palette è impostata sul bianco, il colore più bello, ma usa anche il classico millerighe celeste, si intravedono dei flash di nero su tessuti di puro cotone, organza, georgette, lino e popeline elasticizzato. I suoi sono messaggi che manda con ironia, di colletti e fiocchi, lacci, cinture e bustier che sembrano fiori, schiene opulente per esili busti, la camicia sottile che diventa capospalla, sperimentazione per una armonia fatta di equilibri progettuali ed emotivi, ricordi di cose viste, studiate, forse sognate, elementi che creano una trama nell’abbinamento apparentemente impossibile di lacci, jabot, drappeggi, mantelle…..l’eccentricità che significa libertà di una donna che usa l’indumento maschile dissacrandolo, per essere finalmente protagonista della sua vita, mixando folk e sensualità, la morbidezza di tessuti ammiccanti per le forme più maschili, Indra non vuole vedere frontiere tra uomini e donne, il suo è un preciso messaggio di forme, nuvole di organza che sovrappone senza mai appesantire, scopre, nel rigore della camicia maschile, uno stile preciso, un fine lavoro di cesello sempre partendo dalla camicia da uomo, usando il bianco come colore, ed infine, come sempre, creando la camicia “gioiello” che appare come un romanzo incantato sullo sfondo di una donna vera, viva nei colori, densa di significati, piena di ricordi, forse di sogni.

18403705_665330390328177_4943058371076033665_n

19884072_655548831306333_416688214403607764_n

21731031_680603825467500_7864478862497761832_n

21558957_680328008828415_5923289034327250388_n

Balossa LTD
press@balossashirt.com
www.balossashirt.com

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *