FELISJA LA SUICIDE GIRL – Uno shooting fuori dai canoni

 

IMG_01011_felisja_piana_per_eles_italia

Il concetto di Eros completamente rivoluzionato dalle Suicide Girls che usano la rete per esprimersi fuori dagli schemi, in un contesto fuori dalla normalità delle televisioni e dei media; nasce infatti 16 anni fa il sito SuicideGirls.com fondato da Alex Capriola, italo americana di Portland, fondatrice (con Sean Suhl e Selena Mooney) del sito, che voleva soggetti “popular media lexicon”, di lessico comune, infatti era alla ricerca, nel mondo delle Agenzie e delle modelle patinate, di qualcosa che fosse diverso “dalle top model conosciute.  

 

IMG_0105_felisja_piana_per_eles_italia

Il nome, letteralmente “ragazze suicide”, farebbe pensare a deviazioni macabre, a sadismo, al gusto per la morte e per le sue mille sfaccettature. Nulla di tutto questo: a morire negli scatti, semmai, è quel canone di donna al quale televisione e riviste ci hanno abituati. Nel 2001, siamo agli albori di internet, Facebook e Twitter sono fantascienza e i selfie parole senza senso, ma dopo 15 anni i numeri di SG sono da capogiro: il web site è una vetrina per 3500 modelle di ogni continente (incluso l’Antartide); 15 milioni i followers sui social network e il brand è fra i 20 più cliccati su Instagram.

Instagram. Resta la domanda, perché suicide? Alex: Il termine deriva da un romanzo di Chuck Palahnuik ed è usato per descrivere ragazze che ammettono un “suicido sociale” per scelta e non per adattamento

Oggi, alcune realtà un tempo di nicchia, sono alla portata di tutti grazie ad un ampliamento sia della rete, sia dei mezzi di comunicazione e di condivisione. Obiettivo fare scandalo, ma non solo, non è quello lo scopo ma, ancora oggi, c’è chi resta senza parole di fronte ad un connubio di sensualità e look gothic e punk. Oppure stupire…….come gli abitanti di un paesino sardo, quando la loro bellissima concittadina Felisja “Fishball” Piana è diventata una “top girl” del Suicide Girls, attirando rapidamente anche l’attenzione della stampa, con dei numeri planetari dei followers.

E Felisja è principalmente una donna bellissima fatta di giovinezza, ed è questo il messaggio che le sorelle Loriga, le giovani stiliste del Brand Eles Italia hanno voluto tramettere con uno shooting sorprendente effettuato dal talentuoso fotografo Segio Derosas coinvolgendo Felisja Piana, in arte Fishball, che interpreta perfettamente il concetto di giovinezza come speranza, come fede, come futuro, «La giovinezza di noi tutti è un sogno, una forma di follia chimica» come scriveva Francis Scott Fitzgerald, e Felisja è la giovinezza, moderna, candida come la sua pelle, una bellezza femminile e non convenzionale, sensuale ma innocente, fatta di tatuaggi, piercing e capelli dai colori variopinti, un modello di pin-up decisamente lontano da quello da rivista patinata ma altrettanto affascinante e decisamente più intrigante.

IMG_0103_felisja_piana_per_eles_italia fishball 1

Appartenente alla comunità virtuale Suicide Girl e già diventata un successo planetario sui social network la tatuatissima modella di Valledoria, Felisja Piana, con il suo account Instagram ha raggiunto l'impressionante cifra di oltre 1 milione di follower, mentre la sua pagina Facebook è seguita da oltre trecentomila persone. Una modella decisamente fuori dagli schemi, un fotografo famoso, gli abiti couture di Eles Italia: queste sono le caratteristiche del workshop “Fishball” dove protagonista ed interprete degli ineguagliabili outfits demi couture è la “Suicide Girl” Felisja Piana abilmente ritratta durante il workshop tenuto dal fotografo Sergio Derosas.

Le sorelle Loriga hanno fatto una scelta azzardata ed innovativa scegliendo di mostrare le loro creazioni attraverso un messaggio visivo dai canoni di erotismo e di sensualità concepiti e proiettati in modo diverso, mostrando l’abilità creativa per raccontare una storia fatta di abiti sui quali ricami in cristalli, gemme e Swarovski si fondono e confondono con i tatuaggi sul corpo della modella, un connubio di sensualità, look gothic e punk, il brand mostra come ricerca e innovazione, dunque anche le scelte più audaci siano il punto partenza di ogni collezione, per rendere tangibili i loro sogni trasferendoli su abiti e accessori originali e di tendenza, oggetti del desiderio che ogni donna vorrebbe indossare per stupire e splendere all’infinito…

www.elesitalia.com

 

Credits : Master Ph. Sergio Derosas Foto

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top