A Napoli i Ricordi, l’Amore e le Donne in Opera, Operetta e Arie da salotto

l 17 febbraio, presso il bellissimo Museo/Atelier del Corallo della famiglia Ascione, in Galleria Umberto I a Napoli, si terrà “I ricordi, l’Amore e le donne“, recital lirico, in compagnia di Verdi, Lehar e Puccini.

il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli

 

L’evento sarà presentato da’Assostato di Napoli, nella persona del suo Presidente Dott.Silvano Barrella, in partnership dell’Associazione Culturale Noi per Napoli, e vede come protagonisti gli artisti il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli della stessa associazione.

Museo del Corallo Ascione, Napoli
Gli artisti, accompagnati al piano dal Maestro Maurizio Iaccarino, eseguiranno un programma che spazierà dalle arie di opere famosissime, quali Bohème, Madama Butterfly, Traviata, Gianni Schicchi, all’operetta quali Vedova allegra e Cin Ci là per  poi cimentarsi in brani della tradizione della classica canzone napoletana d’autore.

Presenterà l’evento il giornalista Peppe Giorgio che racconterà aneddoti e fatti storici del tempo in cui sono state scritte le opere e cenni sulla vita dei musicisti. Insomma sarà un pomeriggio davvero da trascorrere in pieno relax, in un ambiente di classe ascoltando i due artisti che fanno parte del Coro del Teatro di San Carlo.

Attraverso i 3 generi musicali dalla Romanza da Salotto dell’800, dell’ Opera Lirica dalle note di “Parigi Ò cara” della Traviata di Verdi fino a Puccini di Gianni Schicchi, Bohème e Madama Butterfly e l’ Operetta dalla italianissima “Cin Ci la’ “fino alla viennese “Vedova Allegra”, si tratteggeranno i 3 temi del Ricordo, dell’ Amore e delle Donne, che sono indissolubilmente legati ed intrecciati in ogni brano del programma con toni e caratteristiche differenti dai più romantici, appassionanti e sognanti a quelli anche più gioiosi ed ironici, in un trascolorare di sentimenti ed emozioni che coinvolgeranno gli spettatori.

L’evento rientra nella programmazione delle attività istituzionali delle 2 associazioni sopra citate, con lo scopo di promuovere la diffusione della cultura musicale unitamente a quella dei  siti storici della città di Napoli, che sono poco conosciuti ai cittadini napoletani e non, e che fanno parte del glorioso patrimonio culturale della città partenopea.

Per ogni informazione rivolgersi a Assostato, Via Cervantes 55/5 80133 Napoli, Tel 081/5518735.
Share Button

Lascia un commento

Top