DAVID DI DONATELLO 2018 – MIGLIOR FILM AMMORE E MALAVITA REGIA DI: MANETTI BROS.

 

 

62° edizione dei David di Donatello "Ammore e Malavita" vince nella categoria miglior film.

Miglior film e conquista 5 statuette la pellicola “Ammore e malavita” dei Manetti Bros, ambientata a Napoli. Prestigiosi riconoscimenti vanno anche a “La Gatta Cenerentola” e a “Napoli Velata”. Vince il suo primo David come attrice non protagonista, Claudia Gerini, tra gli interpreti del film rivelazione della stagione Ammore e Malavita. Diane Keaton ha premiato il miglior attore protagonista Renato Carpentieri per il suo ruolo ne La Tenerezza di Gianni Amelio”. David alla sua carriera straordinaria al regista di capolavori come Schindler’s list, Salvate il Soldato Ryan, E.T Altre donna, tra le più grandi attrici del cinema italiano, a ricevere un premio speciale per le loro memorabili interpretazioni, è stata Stefania Sandrelli.

David Speciali a Stefania Sandrelli e Diane Keaton. David alla Carriera a Steven Spielberg.

Sul palco Paola Cortellesi, Claudia Gerini, Giovanna Mezzogiorno, Isabella Ragonese e Jasmine Trinca per sottolineare, tutte unite, il “dissenso comune” alla violenza contro le donne, nell’anno in cui le denunce di abusi e molestie sono rimbalzate da Hollywood al mondo intero.

MIGLIOR FILM AMMORE E MALAVITA REGIA DI: MANETTI BROS.

Napoli. Ciro (Giampaolo Morelli) è un temuto killer. Insieme a Rosario (Raiz) è una delle due "tigri" al servizio di don Vincenzo (Carlo Buccirosso), "o' re do pesce", e della sua astuta moglie, donna Maria (Claudia Gerini). Fatima (Serena Rossi) è una sognatrice, una giovane infermiera. Due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato nel momento sbagliato. A Ciro viene dato l'incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo. Ma le cose non vanno come previsto. I due si trovano faccia a faccia, si riconoscono e riscoprono, l'uno nell'altra, l'amore mai dimenticato della loro adolescenza. Per Ciro c'è una sola soluzione: tradire don Vincenzo e donna Maria e uccidere chi li vuole uccidere. Nessuno può fermare l'amore. Inizia così una lotta senza quartiere tra gli splendidi scenari dei vicoli di Napoli e il mare del golfo. Tra musica e azione, amore e pallottole.

MIGLIORE REGIA A CIAMBRA REGIA DI: JONAS CARPIGNANO

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE LA RAGAZZA NELLA NEBBIA REGIA DI: DONATO CARRISI

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE NICO, 1988 SUSANNA NICCHIARELLI

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE SICILIAN GHOST STORY FABIO GRASSADONIA - ANTONIO PIAZZA

MIGLIOR PRODUTTORE GATTA CENERENTOLA LUCIANO STELLA E MARIA CAROLINA TERZI PER MAD ENTERTAINMENT E RAI CINEMA

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA FORTUNATA JASMINE TRINCA

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA LA TENEREZZA RENATO CARPENTIERI

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA AMMORE E MALAVITA CLAUDIA GERINI

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA TUTTO QUELLO CHE VUOI GIULIANO MONTALDO

MIGLIORE AUTORE DELLA FOTOGRAFIA NAPOLI VELATA GIAN FILIPPO CORTICELLI

MIGLIORE MUSICISTA AMMORE E MALAVITA PIVIO & ALDO DE SCALZI

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE AMMORE E MALAVITA BANG BANG - PIVIO & ALDO DE SCALZI - NELSON - SERENA ROSSI - FRANCO RICCIARDI -GIAMPAOLO MORELLI

MIGLIORE SCENOGRAFO NAPOLI VELATA IVANA GARGIULO - DENIZ GOKTURK KOBANBAY

MIGLIORE COSTUMISTA AMMORE E MALAVITA DANIELA SALERNITANO

MIGLIORE TRUCCATORE NICO, 1988 MARCO ALTIERI

MIGLIOR ACCONCIATORE NICO, 1988 DANIELA ALTIERI

MIGLIORE MONTATORE A CIAMBRA AFFONSO GONÇALVES

MIGLIOR SUONO NICO, 1988 ADRIANO DI LORENZO - ALBERTO PADOAN - MARC BASTIEN - ERIC GRATTEPAIN - FRANCO PISCOPO

MIGLIORI EFFETTI DIGITALI GATTA CENERENTOLA MAD ENTERTAINMENT

DAVID GIOVANI TUTTO QUELLO CHE VUOI REGIA DI: FRANCESCO BRUNI

 

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top