Fabiana Gabellini Stilista – Collezione “Flowers”

di Ester M. Campese

E’ reduce da una sfilata realizzata nel cuore di Roma nei pressi di Piazza di Spagna la stilista Fabiana Gabellini che per l’occasione ha presentato la sua collezione “Flowers” l’arte del kimono di cui uno indossato da Giuseppe Ricciardi tra i volti maschili più belli di Italia e con una testimonial femminile d’eccezione proprio per l’occasione la pittrice Ester Campese che ha indossato uno suo capo tratto dall’Oera di Mariella Tissone “CUBA”

.

In scena tanti altri stupendi abiti della stilista Gabellini realizzati con pizzi di macramè ricamati e lavorazioni di tessuti di seta ispirati di volta in volta nelle sue collezioni a Parigi o all’Oriente per donare alle fortunate acquirenti un femminile eleganza senza tempo.

Fabiana Gabellini è nata a Cattolica e fin da giovinetta, attraverso l’esperienza della mamma, acquisì i primissimi rudimenti della sartoria, che l’avrebbero poi portata a sceglierla come percorso da intraprendere come professione.

Formatasi ad importanti scuole di moda come l’Istituto D’Arte F. Mengaroni di Pesaro e l’Università di Moda e Costume a Urbino, non meno importante la sua esperienza presso il gruppo AEFFE di Alberta Ferretti attraverso cui ha acquisito professionalità per la progettazione e realizzazione dei ricami.

Fabiana Gabellini non si ferma qui il suo “incontro” è di moda con l’arte che la portano a realizzazioni in qualità di costumista anche per il teatro a Teatro Rossini di Pesaro e poi Cinecittà a Roma.

Il debutto del brand Fabiana Gabellini avviene con la Milano Fashion Week e la presentazione nel 2012 della sua collezione preat a porter ” Le dejeuneur sur l’herbe” ma le sue presenze sulle importanti passerelle della moda la vedono protagonista anche ad AltaRoma presso Villa Brasini, Al Fuorisalone del Mobile a Milano, al Festival internazionale Italia-Uzbekistan, al Premio Angeli.

Un progetto speciale che Fabiana Gabellini segue con diversi artisti è “ARTE DA INDOSSARE , attraverso cui sono realizzati modelli e tessuti tratti dalle Opere pittoriche selezionate, stampate e dipinte su seta in edizione limitata.

In particolare la sua collezione ispirata all’iconica figura della GHEISHA è andata a comporre la COLLEZIONE “Flowers” in cui l’abito diviene come un’opera d’arte in movimento in una rivisitazione esclusiva della stilista che vede inclusioni di pizzi fatti a mano, ricami e trasparenze per un sorprendete e femminilissimo risultato estetico molto elegante e raffinato.

 

Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top