Intervista alla creatrice di gioielli Daniela Del Cortona



di Laura Gorini

E’ un’ imprenditrice caparbia e determinata Daniela Del Cortona, oltre che una donna dolce e molto femminile.Daniela Del Cortona ci racconta durante questa chiacchierata a cuore aperto, qualcosa di se e delle sue splendide creazioni.

Daniela Del Cortona, creatrice del brand di gioielli Richiamo Degli Angeli. Quale credi che sia il suo punto di forza?

Sicuramente l’unicità di Richiamo degli Angeli è uno dei punti di forza. Il mio è l’unico marchio ad aver iniziato in Italia a dedicare un gioiello alle mamme in dolce attesa, realizzando modelli specifici per i vari momenti della gravidanza. I ciondoli Chiama Angeli Attesa, Dolce Luna, Bambino e Bambina sono i modelli che inserisco in tutte le mie collezioni e che sono perfetti da regalare o da autoregalarsi.

Ma quanto coraggio ci vuole oggi per diventare imprenditrici?

Ci vuole tantissimo coraggio e tanta forza di volontà perché i competitor sono molti, ma so con certezza che il mio brand ha sicuramente qualcosa in più rispetto agli altri e per questo non mi sono fermata e ho voluto con tutta me stessa realizzare una nuova collezione, investendo su nuovi modelli e nuovi materiali e presentandoli con un altrettanto nuovissimo sito web in grado di illustrare al meglio tutti i miei gioielli finora creati.

Quali sono le maggiori difficoltà che hai riscontrato nel corso del tuo percorso lavorativo?

Sicuramente la concorrenza e la burocrazia. Purtroppo spesso riscontro che molti “venditori” online senza scrupolo, e senza autorizzazioni specifiche per lavorare correttamente, immettono nel mercato merce a basso prezzo o low cost abbagliando e facendo credere ai potenziali clienti che quello che promettono è “l’originale Richiamo degli Angeli”. Altrettanto spesso contatto queste persone facendo presente che i miei gioielli sono gli unici originali con marchio registrato, ma purtroppo anche senza ricevere risposte. Tengo molto alle mie creazioni e so quanto siano ben fatte e completamente Made in Italy. In sostanza ciò che voglio trasmettere ai clienti è che i miei gioielli sono chiama angeli esclusivamente prodotti in Italia e che ad oggi solo sul sito ufficiale Richiamo degli Angeli e presso rivenditori autorizzati si possono acquistare.

Ad oggi riesci a considerarlo un vero e proprio lavoro?

Basta essere onesti, sinceri con i clienti e offrire un prodotto di qualità. Credo che una donna debba avere una sua femminilità innata e che qualsiasi cosa faccia inevitabilmente questa possa trasparire, naturalmente senza sforzarsi. I miei gioielli sono un inno all’Amore, alla Maternità, alle Donne, quindi anche alla stessa Femminilità. Dal canto mio, io semplicemente me stessa, cosa che trasmetto alle mie creazioni, non ho dovuto ingegnarmi per dimostrare l’essere donna e femminile.

A proposito: che cos’è la femminilità secondo te?

La femminilità è innata in ogni donna e non va ostentata, si manifesta da sé. Certo, c’è chi lo è di più e chi lo è in maniera più discreta, ma è una caratteristica propria delle donne. Diciamo che la femminilità potrebbe essere some un profumo naturale che abbiamo dentro di noi da che “sbocciamo”. Dò questa immagine un po’ romantica alle tue lettrici ed alle mie clienti affezionate e future di ogni età.

Ma bisogna sceglierlo anche in base al proprio outfit?

Tutte le mie collezioni Richiamo degli Angeli sono molto versatili ed indossabili con qualsiasi tipo di outfit, dal più formale a quello più casual e sportivo. Essendo realizzati in argento 925% sono perfettamente abbinabili anche alle diverse tonalità dell’incarnato femminile, e maschile perché abbiamo anche una collezione for men. E per concludere: un consiglio alle nostre lettrici per scegliere quello giusto? Per scegliere il gioiello giusto è bene farsi guidare dall’istinto, sempre. Ma per quanto riguarda nello specifico le future mamme, è bene acquistare il modello specifico per il proprio periodo di gestazione, così da godere appieno dei benefici del gioiello angelico. Ad esempio Attesa è ideale per chi sta cercando la gravidanza, Dolce Luna per chi è nei primi tre mesi e Bambino o Bambina se già si è scoperto il sesso del nascituro. Tra l'altro nostro nuovissimo sito poi troverete tantissimi consigli sulla scelta del gioiello giusto per ogni occasione e ricorrenz

di Laura Gorini



Share Button

Lascia un commento

Top