Nunzio Bellino dal cinema al palcoscenico di TEATRO IN PILLOLE

L’Uomo Elastico” scritto dallo sceneggiatore e regista Giuseppe Cossentino, durante il prestigioso contest ” Teatro in Pillole”, format ideato da Stefania Russo che ha condotto egregiamente la serata con Carlo Alfaro.




Il teatro non è altro che il disperato sforzo dell’uomo di dare un senso alla vita ed è da questa citazione del grande Eduardo De Filippo, Nunzio Bellino, attore e personaggio, ha portato mercoledì 5 settembre scorso, in scena nei suggestivi giardini di Villa Fiorentino a Sorrento, il primo monologo italiano " L'Uomo Elastico" scritto dallo sceneggiatore e regista Giuseppe Cossentino, durante il prestigioso contest " Teatro in Pillole", format ideato da Stefania Russo che ha condotto egregiamente la serata con Carlo Alfaro.

G. Cossentino- C. Alfaro -Nunzio Bellino

L’originale format Teatro in Pillole riscuote enorme successo a Napoli da 4 anni: consiste, come dice il nome, nell’esibizione degli attori in piccoli atti teatrali, pillole di talento e recitazione, della durata massima di dieci minuti ciascuno, in gara tra loro. Alla fine il pubblico è invitato a decretare un vincitore in base al suo voto, mentre un giurato, personaggio affermato del mondo dello spettacolo, decide il voto tecnico. Il monologo recitato da Bellino, ha commosso sia dal punto di vista recitativo che narrativo, con una recitazione e narrazione che arriva dritto al cuore del pubblico e che porta a capire i veri sentimenti che animano la persona affetta da una patologia, lasciando un punto di domanda

Una serata di puro teatro, spiega Cossentino: “Un monologo positivo, nonostante dietro questa elasticità si nasconda una patologia seria e subdola“. Commenta l’attrice e scrittrice Alessandra Aprea: “Meraviglioso il monologo interpretato con il cuore dal giovane che con grande coraggio ci ha raccontato della sua malattia”. Felice, Nunzio ha ringraziato tutti di tanto affetto ricevuto: “Serata indimenticabile, ringrazio Carlo Alfaro e Stefania Russo per questa iniziativa nobile e profonda di promozione del teatro e tutti i colleghi di questo viaggio chiamato arte”. Aggiunge l’autore Cossentino: Strabiliante l'effetto del monologo sul pubblico con l' applauso finale e i tanti complimenti per il testo scritto da me e tratto dal corto Elastic Heart, trasformato in una pillola di teatro sociale di pura vita”.

Giurato d’eccezione, la grande Eleonora Di Maio, , raffinata e colta regista e autrice teatrale, Eleonora è l’amata direttrice artistica dell’Accademia “On Broadway Musical Theatre & Dance”, prestigiosa scuola di musical, teatro, canto e danza di Sorrento.

Una serata di arte pura che si è sposata bene alla causa di divulgazione della patologia invisibile di Nunzio ed accolta dal grande e caloroso pubblico sorrentino.





Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top