VERNISSAGE D’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA VIDEO FOTOGRAFICA DI BEPPE CONVERTINI ‘LA LORO VITA NON E’UN GIOCO’



La mostra andrà avanti sino Al 14/11 /2018A palazzo Lombardia In Piazza Città Di Lombardia per poi approdare a Martina Franca A Palazzo Ducale e quindi a Roma a Palazzo Doria Pamphili nel Nuovo Anno..  

Serata d'inaugurazione della mostra video fotografica 'La Loro Vita Non E' Un Gioco' Di Beppe Convertini che accoglie Il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana,l'assessore Regionale Al Lavoro E All'istruzione Melania Rizzoli,Il Segretario Generale Di Terre Des Hommes Donatella Vergari,Susanna Messaggio,Jo Squillo,Federica Torti.Justine Mattera,Elisa d'ospina Alla presenza di centinaia di ragazzi delle scuole Lombarde e tanti amici dell'attore conduttore ..

Beppe con Donatella Vergari

Sono In Mostra 70 Foto E I Video Della Missione Umanitaria Che Convertini Ha Realizzato In Myanmar Per Terre Des Hommes..

Beppe con Federica Torti

Beppe con Jo Squillo copia

Beppe con Jo Squillo

Beppe con Susanna Maessaggio

Melania Rizzoli assessore all'istruzione,Attilio Fontana presidente della Regione Lombardia,Susanna Messaggio

La Loro Vita Non E’ Un Gioco- acqua, salute E Istruzione per I bambini Del Myanmar e’articolata In quattro sezioni la pìrima  è’ la sicurezza alimentare e Nutrizione, la seconda la gestione sostenibile delle risorse idriche ,la terza il diritto all’istruzione vale per tutti e la quarta coltivare saperi e sapori. un orto a scuola Perché? Beppe Convertini ambasciatore di terre des Hommes afferma :‘è un dovere morale per chi fa Il mio lavoro mettere a disposizione la propria popolarità per chi ha Più bisogno. Io ho perso mio papà A 17 Anni per un cancro ai polmoni e ogni sera alcuni medici volontari venivano a  casa prendendosi cura moralmente E medicalmente di mio padre. Lui aveva tra le varie metastasi una esterna sul Viso tutte le sere loro tamponavano la fuoriuscita di sangue e lo Sostenevano Moralmente E Tutto Ciò Lo Facevano Gratuitamente E Questo Mi Ha Spinto Ad Essere Davvero disponibile per Il prossimo e quindi impegnarmi In tante campagne sociali e  soprattutto a spendermi personalmente sul campo come In questo caso in Myanmar. mi sono occupato dell’educazione, dell’istruzione, dell' alimentazione, dello sfruttamento el lavoro minorile.. dall’alba a  sera tardi Nelle Baraccopoli Di Yangoon approvvigionavamo Le Famiglie meno abbienti di viveri e medicinali e quindi visite m nelle scuole Per rifornire Di libri, quaderni, penne matite e tutto  il necessario per poter studiare dedicando Il tempo ai cuccioli birmani Studiando E Giocando Con Loro! ’







 

Share Button

Lascia un commento

Top