IL PRIMO ARTISTA CAMPANO A SPOPOLARE IN ITALIA CON “IL Bump Painting”.






Il Bump Painting è l’arte di dipingere il pancione in gravidanza, una vera e propria moda negli Usa,
si sta diffondendo molto anche in Italia. Capita sempre più spesso infatti di vedere pancioni disegnati in foto condivise sui social. Oggi Il pancione acquisisce finalmente diritto di cittadinanza e viene allo scoperto.

Il Bump Painting è l'arte di dipingere il pancione in gravidanza, una vera e propria moda negli Usa, si sta diffondendo molto anche in Italia. Capita sempre più spesso infatti di vedere pancioni disegnati in foto condivise sui social. Oggi Il pancione acquisisce finalmente diritto di cittadinanza e viene allo scoperto.

Fino ad arrivare al trend del momento. Lo si può fare per divertimento o per avere un ricordo speciale da conservare.

C’è chi lo fa in modo semplice, chi se lo fa disegnare dal proprio bambino,

C’è chi lo fa disegnare dai professionisti dipingere il proprio pancione come fosse un quadro riesce a dare significati particolari o ricreare atmosfere magiche.

Catello Zanca uno dei primi artisti Campano a spopolare in Italia con Il Bump Painting pittore e bodypainter, laureato in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, nato a Castellammare di Stabia.

Le sue opere oltre alla figurazione realistica di grande suggestione emozionale, scavano l'anima cercando il senso del “Bello”, un bello pieno di sentimento raggiunto felicemente con la purezza della linea, e l’uso di un colore mai chiassoso seppure vibrante di effetti tonali. Tecniche come il Bump Painting possono aiutare a rivedere il concetto di bellezza in gravidanza, su cui molte donne sono fin troppo concentrate! Anche le celebrities ne vanno pazze: Hilary Duff, Mariah Carey, Alanis Morisette e molte altre ancora hanno dipinto i loro pancioni, esibendoli orgogliose. Del resto cosa c’è di più bello che mostrare le forme della vita?Non vi resta che provare!

I prodotti usati per effettuare bodypainter sono i colori ad acqua ,si consiglia di usare materiali atossici quindi evitando colori acrilici e sintetici. Ci si può divertire anche con i cosmetici e i trucchi per fare soltanto un volto o una scritta di benvenuto.

BODYPAINTER:CATELLO ZANCA FOTOGRAFIA: ROBERTO MINIMI MODELLA:GIUSY RAVANNI HAIRSTYLIST:ROCCO TULLIO MAKE UP VISO REALIZZATO:NUNZIA FABOZZI . Articolo a cura Nunzia Fabozzi












Share Button

Lascia un commento

Top