Ottavo Appuntamento. Un Capodanno quasi perfetto – Non più pillole ma caramelle di Bon Ton di Adriana Soares “Un’ospitale oasi di gentilezza e di buone maniere.”



Un Capodanno quasi perfetto

Non tutti hanno la fortuna di festeggiare i primi attimi del nuovo anno in riva al mare, sulla spiaggia più famosa al mondo.

capodanno-in-brasile-copacabana[/caption]

Se chiudo gli occhi, mi torna in mente l’ultima volta in cui ho vissuto quest’esperienza magnifica. Il capodanno è uno dei momenti più importanti per un brasiliano.

Rio-de-Janeiro-Copacabana
È emozionante addentrarsi in riva al mare in una ridente folla oceanica vestita rigorosamente di bianco. Perché il bianco? È un’usanza che arriva dall’Africa che vuole rappresentare la pace e la purificazione. I seguaci del candomblè, una religione afro-brasiliana, si radunano presso le spiagge per depositare dei fiori in acqua a rendere omaggio a Iemanjà, la regina dei mari. Così l’aria inizia a riempirsi di profumi di fiori, di candele e di canti e soprattutto di larghi sorrisi.

robert-nyman-

roven-images

La vera bellezza è la condivisione di tanti sorrisi e gli auguri per un Anno Nuovo anche tra i passanti in strada. Per chi non è tanto fortunato da poter trascorrere il Capodanno sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro, illuminati dalle ondate luccicanti multicolore dei fuochi d’artificio carioca lo trascorrerà come me in Italia, vi regalo qualche caramella di Buone Maniere.

everarado-sanchez

Tornando alle nostre caramelle di bon ton, dopo un Natale trascorso in famiglia in un’atmosfera di serenità, gioia, il capodanno lo si trascorre con gli amici. Ecco qualche consiglio:

- Gli inviti:

Inviate per tempo gli inviti scritti a mano, per mail o al telefono. Siate precise nell’indicare il luogo, l’orario e aggiungete dettagli quali abbigliamento.

keith-luke

- La tavola e il menù:

Questi elementi sono fondamentali per rendere perfetta la vostra serata. - Non eccedete nelle decorazioni, scegliete due colori al massimo dei tipici colori delle festività: bianco, rosso, verde, oro e argento. Non utilizzate tutti per evitare un pugno in un occhio. - Se pensate di fare una cena seduta inserite dei segnaposto e trascrivete il menù su carta, darà non solo un tocco d’eleganza e d’ospitalità in più, ma verrà sicuramente apprezzato. - Il centro tavola non deve essere alto per evitare che venga coperta la visuale dei commensali, impedendo la conversazione tra gli ospiti.

La cena:

Fate accomodare prima le signore, poi gli uomini. A seguire le regole del comune galateo: - Aprite il tovagliolo sulle ginocchia. - Attendete che tutti gli ospiti siano serviti e che la padrona di casa inizi a mangiare prima di iniziare. - Le posate da utilizzare per prima sono quelle più esterne. - Non dite Buon appetito, bensì “Buon Anno.”

Conclusione:

Godetevi la cena e date il benvenuto al nuovo anno con brindisi, anche se siete astemie. Come si dice: “Chi ben comincia è a metà dell’opera!”

Amici, vi auguro un 2019 effervescente, positivo ed in salute!

nordwood-themes-












Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top