Oltre 35.000 nell’area di risulta per J-Ax. Cuzzi: “Una fine d’anno straordinaria che conferma la vocazione della città per i grandi eventi”.






Un’altra serata dai grandi numeri quella che ieri con il concerto gratuito di J-Ax all’area di risulta ha chiuso alla grande gli appuntamenti 2018 del Comune di Pescara, a cura dell’Assessorato a Turismo e Grandi Eventi. Una piazza dovre si sono radunate oltre 35.000 persone venute da tutto l’Abruzzo e dalle regioni vicine per cantare, ballare e ascoltare uno dei rapper più seguiti, longevi e amati d’Italia.

“Presenze ben oltre le aspettative – commenta l’assessore Giacomo Cuzzi – Una location nuova che ha dimostrato che Pescara può crescere ancora per accoglienza e grandi eventi e una macchina organizzativa che ancora una volta è stata efficace e perfetta, promuovendo ciò che tutti riteniamo prioritario: un divertimento di qualità e soprattutto sicuro.

Non abbiamo avuto nessun tipo di problema: i controlli sono stati rigorosi e anche la viabilità, malgrado le restrizioni richieste per garantire la massima sicurezza, non ha creato elevati disagi. Il mio primo pensiero per il 2019 è per questo di ringraziamento a chi ha lavorato prima e durante l'evento per fare il modo che tutto andasse bene e alle forze dell'ordine, ai vigili del fuoco, alla polizia municipale e tutti coloro che erano presenti e hanno fatto in modo che la festa fosse piena. Grazie anche al pubblico, imponente e responsabile, composto da giovanissimi, da famiglie, da ragazzini di oggi e di ieri che ha dato dimostrazione di grande civiltà, è stato molto partecipe, peraltro ricambiato da J-Ax che oltre ad essere stato una vera e propria forza sul palco, è stato un talento anche sotto, prestandosi a foto, strette di mano e incontri soprattutto con tutti i suoi piccoli fan.

E’ stato bello brindare al 2019 con lui che si è complimentato per aver organizzato un appuntamento del genere in un momento in cui è importante mandare un messaggio positivo, perché sia la musica a vincere e la sicurezza a fare da ingrediente principale per la riuscita di un evento così grande.

Così è stato e ne siamo davvero fieri, perché organizziamo grandi eventi pubblici sin dal nostro insediamento con la convinzione che si debba investire sull’intrattenimento, dedicando però tutte le premure richieste perché possa essere sicuro e di qualità. Un cammino, questo, che può solo andare avanti, perché Pescara è stata una delle migliori piazze d’Italia con le sue oltre 35.000 persone e ha dimostrato che si può continuare a sognare in grande per risollevare l’economia e l’immagine di una città in tempi anche difficili come quelli che stiamo vivendo, accostando alle opere, ai servizi e alla manutenzione anche il fattore cultura e spettacolo.

Il primo concerto del 2019 con Daniele Silvestri, a piazza della Rinascita preceduto alle 18,30 dal comico 'Nduccio e da altri talenti locali. Ci saranno di nuovo i controlli, ci sarà attenzione, ma, soprattutto, ci sarà la musica e la voglia di crescere ancora”

L’evento è stato presentato d Federica Peluffo e spalla Roberto Ruggiero Vincenzo Olivieri ed erano presenti Ospiti da roma Giuseppe Lepore produttore Bielle Re Srl con la moglie Simonetta Ingrosso e sua figli Benedetta un ringraziamento anche a Mirella Dosi e Claudia Loi.















Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top