Milano -“Fashion Day: Sfiliamo per Abbattere i Pregiudizi”




Sabato 23 febbraio, durante la settimana della Moda, si è svolta nella prestigiosa Sala Alessi del  Comune di Milano, l’evento “Fashion Day: Sfiliamo per Abbattere i Pregiudizi”, alla presenza di diverse personalità istituzionali, come Beatrice Uguccioni Vice Presidente del Consiglio Comunale di Milano, Laura Specchio Presidente della Commissione Moda e Design del Comune di Milano e Massimo Restivo Vice Presidente di United Planet – ONU.

Cinque valenti stilisti hanno partecipato all'iniziativa, presentando le loro creazioni e le loro collezioni. Rita Balestrieri che crea abiti con stoffe dai colori caldi, classici e dal taglio raffinato.  I suoi sono abiti eleganti da cerimonia e da sposalizio. Mariana Veintimilla è una stilista  ecuadoregna e realizza abiti semplici, eleganti e con un tocco di originalità. Le sue creazioni rappresentano tutta l’esperienza acquisita nell’ambito della moda fin da quando era solo una bambina. Korn Taylo  è uno stilista che realizza abiti molto eleganti e chic per cerimonie e serate di gala, usando stoffe con applicazioni di pizzo e  strass. Marcie Concepcion, direttamente da New York, con la sua collezione primavera, ha presentato splendidi abiti da sposa. Vanny Tousignant, fondatrice dell’International Fashion e della settimana d’Arte a New York, ha presentato all'evento la sua collezione autunno – inverno 2019. A colpire tutte le persone presenti,oltre alle stiliste coi loro splendidi abiti, è stato il tema che hanno dato gli organizzatori dell’evento, quali Franco Tucci (Presidente dell’Associazione Impegno Sociale “Insieme” Multietnico) e Mariana Veintimilla (Presidente della Casa della Moda Multiculturale Milanese), con la grande collaborazione di Thelma Paico e Norberto Wittwer, ovvero quello di mettere al centro della sfilata di moda l’aspetto sociale per il quale queste due associazioni lavorano insieme da 3 anni.  Ad avvalorare ancora più questo pensiero è stato il fatto di far aprire l’evento a dei ragazzi di Ugualmente Artisti, musical promosso dall’A.S.D Studio Danza e Oltre, dalla soprano Yulia Merkudinova di nazionalità ucraina e dalla cantante ecuadoregna Gabriela Benavides. A commuovere i presenti  è stata poi la proiezione del video “Gli angeli”, relativo a  una canzone composta con delle frasi scritte da ragazzi diversamente abili dal giovane cantante di Taranto Gaetano De Michele. L'incontro tra modelle normodotate e diversamente abili è stata un’iniziativa che ha colto tutti di sorpresa, ma è stata anche  molto apprezzata. In particolare è stato davvero di forte impatto il fatto di parlare di moda mettendo al centro la disabilità, oltre a far sfilare 10 bambini e anche le modelle curvy, le quali hanno testimoniato di aver provato grandi emozioni durante la sfilata. Un’iniziativa – dunque – promossa  per superare le barriere, i pregiudizi e abbattere gli "steccati" ancora oggi esistenti nel mondo della moda e non solo. Il tocco magico delle pettinatrici e truccatrici coordinate da Gianni Graziano di Eli Hair, ha reso le modelle e gli abiti ancora più affascinanti. L'evento è stato presentato da Leo Lionel e ha visto anche la partecipazione di  Niele Savona che ha anche rivestito il ruolo di testimonial dell’Evento, Mirko Geco, Arianna Ilardi, Matteo Debbia, Fabrizio Calza e Fernando Lopez.











Share Button

Similar Articles

Top