LE HO PROVATE TUTTE – STORIE DI DIETE E DI INSUCCESSI

Grande successo per la presentazione del libro di esordio di Patrizia Caldonazzo, “Le ho provate tutte – storie di diete e di insuccessi con la prefazione di Catena Fiorello edito da Undici Edizioni.






 

Nella libreria Iocisto, nel cuore del Vomero, a Napoli, alla presenza di un folto ed interessato pubblico, si è svolto un simpatico e coinvolgente incontro per illustrare ai presenti accorsi il libro della Caldonazzo, che tanto sta piacendo ai lettori.

Il romanzo di Patrizia è una sorta di diario in cui le diete sono il pretesto per un racconto di crescita e maturazione personale. Su e giù dalla bilancia, alla ricerca della linea perfetta. Ma perfetta per chi? La vera "dieta" è in realtà la conquista della consapevolezza di sé. Imparare ad amarsi, accettarsi, valorizzarsi.

Questo il messaggio che si scopre tra le pagine. Un percorso raccontato con ironia e leggerezza, per sdoganare un tema che è fin troppo spesso causa di disagi e dolore. “Nel corso della mia vita ho provato tutte le diete possibili e immaginabili, mi sono anche fatta del male dal punto di vista fisico sottoponendomi a degli interventi non andati a buon fine, non accettavo il mio corpo, passavo dai 60 ai 100 chili, da una taglia 40 alla 50, ma alla fine, raggiunti i 50 anni, ho buttato tutto dietro le spalle e ho iniziato ad accettarmi così come sono.

Il cibo è un piacere e non me ne voglio privare assolutamente!!! Dedico questo libro a mio marito e a mio figlio, non è facile supportare e sopportare una moglie e una mamma che è sempre a dieta”.

Rosa Gargiulo
Ha moderato Rosa Gargiulo, sono intervenuti Marco De Marco, Direttore del Corriere del Mezzogiorno, il chirurgo plastico, professore Silvio Smeraglia, presso la Smeraglia Luxury Clinic, Gennaro Prato, imprenditore del marchio Abbigliamento JHEYROGER con la sua fidanzata Mara De Stadio, i giornalisti Antonio D’Addio e Alessandro Savoia, Luca Volpe, The Mentalist presenza fissa di Detto Fatto, il modello e giovane attore Nicola Coletta, reduce da un successo personale ottenuto a Ciao Darwin come Mister Chic, l’antiquario Filippo Sprovieri, Filippo Biffani, designer di gioielli, il produttore Alfonso Somma. Gli intermezzi musicali sono stati curati dalla cantante Gabriella Rinaldi, accompagnata con la chitarra dal musicista Max Carola, che ha eseguitoRosalina, Cicciottella e Ma che bontà, mentre la fotografa ufficiale è stata Raffaella De Luise.







 

Share Button

Similar Articles

Top