MAZE#3 – Torna il più innovativo festival di Streetwear and Streetculture in Italia



7-8-9 giugno 2019

Torino, Piazzale Valdo Fusi + Ex Borsa Valori via San Francesco da Paola 28

Con oltre 6.000 partecipanti, l’edizione 2018 di Maze si è affermata come un punto di riferimento nazionale ed europeo per le diverse anime di questa tendenza che vede tra i protagonisti Fendi, Prada, Gucci, Balenciaga, Louis Vuitton, Marcelo Burlon e Off white.

Dopo il successo delle prime due edizioni, dal 7 al 9 giugno torna Maze, il festival dedicato al mondo dello Streetwear e della Streetculture ad ingresso totalmente gratuito che si tiene a Torino in Piazzale Valdo Fusi e all’Ex Borsa Valori in via San Francesco da Paola 28.

Maze9 Kappa

Sfilate, mostre, street art, sport, streetdance, conferenze, contest, showcase e stand dedicati ai principali brand del settore raccontano le novità di questo trend che ha conquistato gli stilisti, gli influencer, gli artisti e gli esponenti della cultura internazionale.

Oltre alle sfilate, che si tengono ogni giorno e sono aperte al pubblico, a Maze 2019 non mancano i B2B Brunch dedicati agli operatori del settore. Protagonisti sono marchi iconici del calibro di Fila, Kappa, Mizuno, Fred Perry, Vans, K-Way, Pop 84 e Italia 90 affiancati da altri che saranno annunciati nei prossimi giorni. Con oltre 6.000 partecipanti, l’edizione 2018 di Maze si è affermata come un punto di riferimento nazionale ed europeo per le diverse anime di questa tendenza che vede tra i protagonisti Fendi, Prada, Gucci, Balenciaga, Louis Vuitton, Marcelo Burlon e Off white. Tanti anche i talk con esponenti dal mondo della Streetart, dell'hip hop, della street photography, live performer, documentaristi e altro ancora. Sul fronte sport Maze ospita contest di skate e streetball, oltre ad un coinvolgente contest incrociato di streetdancer e beatmaker. Non mancano infine i dj set e le serate live, in collaborazione con i format One Night più in voga della città.

Realizzato con il patrocinio della Regione Piemonte e del Comune di Torino e con i contributi della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino, il Festival è ideato da Jennifer Caodaglio e creato dall’Associazione Interculturale Multiethnic Media






 

Share Button

Similar Articles

Top