Bikkembergs, Fred Perry, Kappa, But Not con Lotto, Mizuno, Pop84 sfilano a Maze Il più innovativo festival di Streetwear and Streetculture in Italia






 

7-9 giugno 2019

Torino, Piazzale Valdo Fusi + Ex Borsa Valori via San Francesco da Paola 28

Nel weekend del 7-8-9 giugno a Torino torna Maze Festival. La manifestazione, giunta alla terza edizione, animerà Piazzale Valdo Fusi e l’Ex Borsa Valori – in via San Francesco da Paola 28 – con sfilate, mostre fotografiche, talk, live musicali e molto altro.
But Not e Lotto2
Tra i brand, tornano a sfilare e ad esporre big del calibro di Fred Perry, Kappa, Mizuno, But Not, Pop84, Dolly Noire; a loro si aggiungono giovani brand italiani come TBD, Nektaryus, Wildbandana, Italia90, accompagnati da brand europei e internazionali quali Infinite Society, Badge (Taiwan), BLSSD e Lacomedi (Dubai). Un mix esplosivo di stili, design e immaginari che si mescolano in una vetrina eclettica, dai molteplici spunti sia B2B che B2C. I brand saranno inoltre protagonisti delle sfilate, aperte non solo agli addetti ai lavori ma anche al pubblico: un modo per avvicinare gli appassionati al mondo del fashion e dello streetwear, permettendo di vedere in anteprima ciò che caratterizzerà le prossime stagioni nei negozi e online. Il 7 e 8 giugno alle ore 19.00 But Not presenterà in anteprima a Maze la capsule creata in collaborazione con Lotto. Il brand di streetwear creato nel 2013 da Mirko Sorrentino è un must tra personaggi dello spettacolo e Lil Pump, Maluma, Clementino, Sfera Ebbasta, Tony Effe, Di Maria, Sergio Ramos, Donnaruma, Nainggolan, Daniele Toretto sono solo alcuni che lo scelgono per la costante ricerca e l’attenzione ai dettagli. La collab unisce lo stile sportivo di Lotto e quello street di But Not e dopo Maze la collezione sarà presentata alla Parigi Fashion Week di giugno.

Protagonista di uno show esclusivo per Maze sarà il brand BIKKEMBERGS: alle 21.00 di sabato 8 giugno, in seguito allo slot delle sfilate giornaliere, presenterà le collezioni uomo/donna FW19. Alla sfilata seguirà poi un aftershow curato dal brand, con cocktail bar e dj set.

Moltissime e diversificate sono le attività che si svolgeranno durante i tre giorni. Ci saranno diverse live performance, come quella del sushi artist The Onigiri Art – famoso per aver trasformato la preparazione del sushi in una vera e propria forma d’arte - nonché esibizioni ricercate come quelle di HEYGraphic e Square23 sulla streetart, oppure la mostra fotografica di Enrico Rassu – fotografo ufficiale di musicisti quali Luchè, Ernia, Sfera Ebbasta, Tredici Pietro, i Majid Jordan, Baka di OVO Sound.

l rap sarà presente in più forme, non solo come protagonista degli scatti dell’esibizione. Un esclusivo talk sul rap come linguaggio d’espressione vedrà la partecipazione di tre pesi massimi della scena italiana: Clementino, Willie Peyote e Axos, tre generazioni a confronto. Lo stesso Axos sarà poi protagonista domenica, con un esclusivo live showcase.

A questo ricchissimo programma si aggiunge un contest di skate by Vans, il contest di produzione musicale The Amazing Beat – con due giudici d’eccezione, il ballerino e producer di fama internazionale Flockey Ocscor ed il producer Franksativa - esclusivi talk con figure di spicco del mondo dello streetwear e non solo, attività interattive per tutti gli appassionati. Tutte le serate vedranno infine aperitivi e afterparty musicali, a coronare l’intrattenimento di ogni giornata. Realizzato con il patrocinio della regione Piemonte e del Comune di Torino e con il contributo della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino, il Festival è ideato da Jennifer Caodaglio e creato dall’Associazione Interculturale Multiethnic Media, nata nel 2007 per sostenere il dialogo tra le diverse culture della società contemporanea della città ed è realizzato in collaborazione con STUDIO2fashion Events, società che opera da quasi trent’anni nel settore della moda internazionale. 
 

 






Share Button

Similar Articles

Top