Il Tormentone dell’estate FAMMI FARE L’AMORE Roberto Zampaglione con Lady Tabata, la Regina della notte






 

Dopo il primo singolo, dal titolo Che mi separa da te, scritto da La Stanza di Greta (Vincitori Targa Tenco), Roberto Zampaglione passa da uno stile di canzone d’autore a uno più leggero, orecchiabile, dinamico, estivo che grazie al suo linguaggio immediato si rivolge ai giovani di tutte le età.

Roberto Zampaglioni credit Rita Cigolini

Roberto Zampaglione credit Rita Cigolini

Milano - Venerdì 14 giugno esce il nuovo singolo estivo di Roberto Zampaglione dal titolo Fammi Fare l’amore, per le edizioni GLBProject di Gianluigi Bosco, scritto da Luca Sala, autore di artisti nazionali tra cui Emma Marrone, Tiromancino, Spagna e Carmen Consoli.

Dopo il primo singolo, dal titolo Che mi separa da te, scritto da La Stanza di Greta (Vincitori Targa Tenco), Roberto Zampaglione passa da uno stile di canzone d’autore a uno più leggero, orecchiabile, dinamico, estivo che grazie al suo linguaggio immediato si rivolge ai giovani di tutte le età.

Fammi fare l’amore parla di estate e di distacco rilassato dalla quotidianità. Il sole, il mare, gli ombrelloni sono gli ingredienti che portano l’artista in un’altra dimensione, quella dello svago, lontano dalla metropoli, dalle giornate frenetiche, dallo stress e dai tempi meccanici.

Lasciarsi andare all’istinto naturale che è di tutti: un invito a ritrovarsi in mezzo agli altri, vivendo appieno il piacere di stare assieme, lontano da cellulari, chat e social.  Estate è sinonimo di amore, passione, avventura e a volte trasgressione ma anche un momento magico per costruire e gettare le basi per una nuova storia che possa diventare energia prorompente  di “ricarica delle pile” per ricominciare un anno nuovo “ingranando la quinta marcia”. La canzone Fammi fare l’amore, nata originariamente come brano pop rock, nel corso dei lavori ha attirato l’attenzione di Lady Tabata, la regina indiscussa della notte che, assieme a Roberto Zampaglione ha battezzato un nuovo featuring rivisitato in una versione disco dance da Valerio M Official Remix. Il progetto si propone di diventare un tormentone estivo da cantare e ballare no stop, giorno e notte, per poi ricominciare.

Lady Tabata
Lady Tabata sarà il motore che porterà questa nuova hit in una staffetta di discoteche italiane portando il messaggio del puro e sano divertimento, lontano dallo sballo e da tutte quelle tentazioni che non fanno gustare la bellezza del vero divertimento.

Lady Tabata

Il brano, in doppia versione, sarà disponibile dal 14 giugno su tutte le piattaforme digitali. Un video originale e fuori dall’ordinario ha immortalato con ironia una storia che lascia a bocca aperta nel suo finale. Il video, realizzato da Maurizio Ghiotti ha scelto come cornice la Liguria e come set la città di Albenga con la sua imponente e magica isola Gallinara.

La spiaggia è il Set principale. Il video si chiude in discoteca, luogo per eccellenza della vacanza spensierata. Nella videostoria è presente anche un personaggio degno di nota: Kika (vero nome Enrica Pavesi), un’anziana signora milanese che, in origine magliaia, ha catturato negli ultimi anni l’attenzione di registi e produttori televisivi per la sua spontaneità, creatività, dialettica ironica e capacità di raccontare il quotidiano con le sue poesie in rima. Kika è inserita nel Libro dei matti di Milano: è orgogliosa nel comunicarlo, specificando che è considerata “matta” semplicemente perché dice – senza mezzi termini – quello che pensa. Kika sarà la ciliegina sulla torta che darà quel tocco di ironia, unito al messaggio positivo legato al sano divertimento.

Roberto Zampaglione e Lady Tabata non passeranno inosservati in questa estate 2019: li vedremo nei locali notturni, movida d’Italia e sulle spiagge. Per Lady Tabata sarà anche occasione di promuovere il suo ultimo libro dal titolo Lady Tabata la regina della notte, edito da Golem edizioni con la prefazione di Piero Chiambretti e di Luca Abete di Striscia la Notizia: l’avvincente storia di un brutto anatroccolo che si trasforma in un cigno. Un messaggio positivo di resilienza e di incoraggiamento di una bimba - come dice lei “bruttina” - che ha sempre creduto nei propri sogni, toccando le più importanti passerelle europee della moda per costruire il futuro che oggi, felicemente, vive.
Share Button

Similar Articles