A I Solisti del Teatro la Festa di Artisti 7607






E’ l’incontro con una casting director come Beatrice Kruger a chiamare a raccolta i tanti attori che si sono dati appuntamento a I Solisti del Teatro, storica rassegna teatrale diretta da Carmen Pignataro che, nella serata di venerdì 19 luglio

A I Solisti del Teatro la Festa di Artisti 7607 E' l'incontro con una casting director come Beatrice Kruger a chiamare a raccolta i tanti attori che si sono dati appuntamento a I Solisti del Teatro, storica rassegna teatrale diretta da Carmen Pignataro che, nella serata di venerdì 19 luglio, ha fatto da cornice al consueto incontro pre-vacanze organizzato dalla collecting Artisti 7607, realtà che dal 2013 svolge l'attività di amministrazione e intermediazione dei diritti connessi al diritto d'autore. Un'occasione di incontro anche con un pensiero all'amico e collega Mattia Torre, scomparso nel pomeriggio e ricordato con grande commozione dalla folla dei tanti attori che con le sue parole si sono spesso cimentati. Ad accogliere gli iscritti alla collecting anche l'AIR3 - Associazione Italiana Registi, Aurin Proietti insieme a Francesco Falabella di Efilsitra Acting Studio, gli specialisti dell'audiolibro Emons Libri & Audiolibri, che da tempo collaborano con Artisti 7607 per il coinvolgimento dei propri attori nella realizzazione di opere letterarie trasposte in voce.
Artisti7607_BeatriceKruger incontra gli attori

Artisti7607_CinziaMascoli_SalvatoreMarino

Artisti7607_ElioGermano saluta gli attori

Artisti7607_Festa a I Solisti del Teatro

Artisti7607_FrancescoFalabella_CinziaSusino

Artisti7607_IraFronten

Insieme a loro anche gli amici della Scuola Romana dei Fumetti, con i giovanissimi allievi coordinati da Massimo Vincenti pronti ad omaggiare gli ospiti che degli sketch china e matita realizzati al momento. "Una realtà a dimensione di attore, ancora umana e parlabile", la definisce così il giovane interprete di fiction Vincenzo Vivenzio, da poco iscritto alla collecting e giunto per la festa d'estate insieme alla collega Annalisa Arena, che ha già lavorato con tra gli altri Paolo Virzì e Francesca Archibugi. "Una vicinanza all'attore ed al suo mestiere, per far si che non si senta solo in quello che fa", un pensiero che da sempre è al centro della politica aziendale, di fianco agli intoccabili diritti degli attori per cui la presidente Cinzia Mascoli e la collecting tutta si battono giornalmente.

Tra un brindisi e l'altro la serata è continuata fino a tardi sulle note dei djs Domenico Telesa e Michael Muggeo.



Share Button

Similar Articles

Top