Sangue nella bocca: sesso sfrenato, torrida passione e tanto pugilato al cinema dal 1 Agosto



La Cinedea srl è lieta di presentare Sangue nella bocca, che, dopo aver riscosso notevole successo in Argentina, approda nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 1 Agosto 2019.

La Cinedea srl è lieta di presentare Sangue nella bocca, che, dopo aver riscosso notevole successo in Argentina, approda nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 1 Agosto 2019.Hernan Belon dirige un sensualissimo film ambientato nel mondo della box, interpretato da Leonardo Sbaraglia, Eva De Dominici e l’italiana Erica Banchi. Una trama davvero intrigante.

Leonardo Sbaraglia, Erica Banchi SANGUE NELLA BOCCA

Eva De Dominici, Leonardo Sbaraglia SANGUE NELLA BOCCA

Erica Banchi nel film SANGUE NELLA BOCCA

Ramon Alvia è un pugile professionista che si trova alla fine della sua carriera. La moglie Carina pretende che si ritiri per impegnarsi in altre attività. Lui resiste, pensa di essere ancora giovane e di poter continuare a vincere. In palestra, Ramon incontra e scopre Débora, una giovanissima e bella boxer donna. Sedotto dalla gioventù, dal fascino e dalla forza selvaggia di Deborah, Ramon sente che può recuperare tutta la sua energía. Rinuncia alla sua famiglia e lascia il suo manager, abbandonandosi ad una relazione appassionata in cui piacere e dolore sono strettamente legati e la violenza aumenta ad ogni round.

Erica Banchi, Leonardo Sbaraglia SANGUE NELLA BOCCA

E. Banchi

Eva De Dominici e Leonardo Sbaraglia SANGUE NELLA BOCCA

Un film sulla passione. Perché qualcuno è preso da un amore folle? Cosa succede quando in un rapporto amore e potere si mescolano? Ramon e Debora si innamorano come mai prima avevano fatto. Ma competono. Il desiderio di Ramon è di assorbire la forza e la gioventù che non ha più. Debora, invece cerca di competere con lui su un piano di parità e cerca di ottenere il rispetto come atleta e come donna.

Un film che esplora il rapporto delle persone con il corpo. Il piacere è lì. Il dolore anche. Ramon e Debora fanno sesso fino allo sfinimento, fino al limite delle loro forze, farsi male senza pietà. Perché farlo? Come se fossero stati anestetizzati e l'unico modo per svegliarli è attraverso la sofferenza e il piacere estremo. C'è qualcosa di molto contemporaneo su questo. Se c'è un Dio, "un oltre", se non c'è niente, se c'è uno spirito che resta, tutto passa attraverso il corpo. Il corpo è l'inizio e la fine.

Scheda tecnica/credits

Durata: 97 minuti Anno di produzione: 2017 Formato 16/9 - colore Genere: drammatico Lingua: italiana Una produzione Argentina – Italia Prodotto da Cinedea, Cactus Cine, Grace Spinelli, Hernan Bélon In associazione con FOCCHI SINCE 1914 e FINSCOTT ai sensi delle norme sul Tax Credit In collaborazione con Film Factory Film riconosciuto di interesse culturale con il contributo economico del MIBAC Ministero dei beni e delle attività culturali - Direzione generale cinema Con il sostegno di: INCAA - Istituto Nazionale di Cine e Arti Audiovisive,  Regione Lazio – Fondo Regionale per il cinema e l'audiovisivo, Roma Lazio Film Commission, Institut Français In collaborazione con Istituto Luce Sceneggiatura : Hernan Belon e Marcelo Pitrola Produttore delegato: Simona Banchi Direttore della fotografia: Guillermo Nieto Musica originale: Luca Ciut Direzione del suono: José Luis Diaz Montaggio: Nathalie Cristiani Suono: Hernan Gerard Scenografia: Marcela Bazzano Costumi: Betina Andreose Distribuzione sale Italia: Cinedea srl

Cast

Ramón  -  Leonardo Sbaraglia                 Débora  - Eva De Dominici           Carina – Erica Banchi                   Di Nucci  - Osmar Núñez                          Mario  - Claudio Rissi                                Maxi  - Benicio Mutti Spinetta                              Yanina - Camila Zolezzi                            Peralta  - Aldo Onofri Cachi - Richard Wagener Diamante Saldías - Diego “La Joya” Chaves Cuchilla Rigoli - Érica “La Pantera” Farías        Elvis Zambrano - Pablo “El Elvis” Paoliello       Locutor primera pelea – Osvaldo Príncipi

Biografia HERNÁN PABLO BELON Nato a Buenos Aires. Si è laureato presso la Scuola Nazionale di Sperimentazione Filmmaking (ENERC) . Ha studiato e conseguito laurea in Pubblicità presso l'Università Nazionale di Lomas de Zamora e prestazioni e Staging nello studio di Augusto Fernandez. Ha lavorato professionalmente come regista, produttore esecutivo, montatore e assistente alla regia.  Dal 1998 è anche docente presso l' Università del Cinema e ENERC. Nel 1997 ha coprodotto e diretto il cortometraggio "ALUAP" (35mm.), vincitore INCAA per il ciclo "Short Stories II" in Argentina e selezionato per il concorso ufficiale a 22 festival internazionali, vincendo numerosi riconoscimenti. Nel 2003 ha prodotto e diretto il telefilm "Fish and pay ", una commedia sulla crisi del 2001 in Argentina. Nel 2004 ha prodotto una serie di documentari su Martha Argerich Piano Competition, per la regia di Stéphanie Argerich.  Nel 2005 ha vinto una borsa di studio dal Festival di Cannes per scrivere un film a Parigi. Mentre era in Francia ha prodotto e diretto "Land of Refuge", un documentario sui rifugiati politici nel paese, con il sostegno della Femis e Cinéfondation del Festival di Cannes. Nel 2006 ha prodotto e diretto una serie di documentari su personalità di scienze sociali (tra cui Alain Touraine e Miguel Angel Estrella) condotte con il sostegno dell'UNESCO Meeting. Nel 2009 ha coprodotto  e diretto "100 anni di Sofia", un film documentario realizzato con il sostegno di INCAA. Nel 2010 ha coprodotto e diretto il suo primo lungometraggio, "The Field", con Dolores Fonzi e Leonardo Sbaraglia. Il film è stato selezionato nella Settimana della competizione ufficiale Critica Cinematografica di Venezia e a numerosi altri festival internazionali. Nel 2011 ha diretto due episodi dei "Dialoghi fondamentali", serie drammatica per la TV digitale.

LEONARDO SBARAGLIA

LEONARDO SBARAGLIA Figlio d'arte, ha debuttato giovanissimo, a 16 anni, nel film drammatico La notte delle matite spezzate, ispirato ad un fatto realmente avvenuto, durante la repressione dei movimenti studenteschi, avvenuta nel 1976 in Argentina durante la guerra sporca. Dopo un debutto così drammatico ha recitato per sette anni in serie televisive argentine. È diventato popolare con la prima Clave de sol indirizzata ad un pubblico di adolescenti. Nel 1993 è per lui iniziato il periodo argentino alternando cinema a teatro, recitando in molti film del regista Marcelo Piñeyro dall'opera prima del regista (Tango Feroz: La leyenda de tanguito) al film del 2000 Plata quemada, vincitore del Premio Goya per il miglior film straniero in lingua spagnola. Dal 2001 si è trasferito in Spagna e con il primo film, Intacto, nello stesso anno, ha vinto il Premio Goya per il miglior attore rivelazione. Appartengono al suo periodo europeo due film di coproduzione italiana. Il primo Nowhere, diretto da Luis Sepúlveda, ambientato in una dittatura sudamericana, e il secondo Per amare Carmen, diretto da Vicente Aranda. Nel 2007 è uscito in Spagna il film Concursante. Nel 2009 è stato distribuito anche in Italia il film Valérie - Diario di una ninfomane di Christian Molina, tratto dall'omonimo romanzo di Valérie Tasso. Nel 2019 ha recitato in Dolor y gloria, diretto da Pedro Almodóvar.  

EVA DE DOMINICI

Biografia EVA DE DOMINICI Eva De Dominici, nome d'arte di Eva Carolina Quattrocci (Buenos Aires, 21 aprile 1995), è un'attrice e modella argentina. Inizia la sua carriera all'età di cinque anni lavorando  per alcune campagne pubblicitarie. Nel 2005 interpreta la protagonista Carmin nell'omonimo cortometraggio. Prende parte nell'anno 2006 a Chiquititas con il ruolo di Miki. Nel 2007 è nel cast de Il mondo di Patty, dove interpreta il ruolo di Tamara Valiente. Partecipa nel 2010 a Incorreggibili ed a un episodio di Peter Punk. Nel 2010 è nel cast protagonista della serie televisiva Cuando toca la campana e nel 2011 in quello di Dance! La forza della passione. Nel 2012 entra a far parte del cast di Dulce amor e nel 2014 entra nel cast di Una famiglia quasi perfetta nel ruolo di Pilar.

ERICA BANCHI

ERICA BANCHI Erica Banchi è un’attrice, pianista e compositrice italiana. Si diploma in recitazione al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e parallelamente al Conservatorio diplomandosi in pianoforte e composizione. Oltre all’attività teatrale ha preso parte a varie serie televisive per la Rai tra cui la mini serie Paura di Amare della quale era protagonista per due stagioni consecutive. “Sangre en la Boca”, film argentino, è stato il suo esordio nel cinema internazionale. È uscito da qualche mese il suo primo album musicale autoprodotto dal titolo “Igniorante” (www.ericabanchi.com). Sta attualmente conseguendo la laurea magistrale in Musica da Film al Conservatorio Santa Cecilia in Roma.

 

 

 

 



Share Button

Similar Articles

Top