Caloroso abbraccio del pubblico per Seby Mangiameli nel concerto di Carlentini.



Senza dubbio “Il Viaggio”, il tour 2019 del cantautore Seby Mangiameli, si può dire di successo, tanto da divenire un vero e proprio cult di questa estate.

Senza dubbio “Il Viaggio”, il tour 2019 del cantautore Seby Mangiameli, si può dire di successo, tanto da divenire un vero e proprio cult di questa estate. Mangiameli ci riporta ad una musica di altissimo livello del cantautorato colto italiano sia per i testi che per le splendide musiche. È lui, Seby Mangiameli da molti considerato un possibile erede di De Andrè nell’attuale panorama musicale di riferimento.La tournée è stata avviata questa estate, in concomitanza dell’uscita del suo ultimo CD “Il Viaggio”, co-prodotto con l’amico Giuseppe Matarazzo, che porta lo stesso nome della serie di spettacoli programmati in tutta Italia e che prevede in settembre anche diverse tappe capitoline.

Seby Mangiameli

Il concerto di Carlentini è stato per Mangiameli una tappa particolarmente importante non solo perché la splendida Piazza Diaz, è palco e scenario dove sono passati tantissimi big della canzone e dello spettacolo, ma anche perché il cantautore si è esibito, in tale occasione, nella sua città che non ha mancato di tributargli una calorosissima accoglienza ed un caldo abbraccio, apprezzando la sua musica. E’ stata questa una ghiotta occasione per i fan siciliani che da tempo seguono Seby Mangiameli. Un pubblico colto e preparato che il cantautore ha saputo, e sa conquistare, facendo loro ascoltare i brani estratti dal suo ultimo CD “Il Viaggio”, unitamente ad alcuni pezzi evergreen del gruppo Tedranura, gruppo che Mangiameli co-fondò con Piergiorgio Monaco, scomparso nel luglio del 2018.

Nel concerto il suo pubblico ha potuto ascoltare “Il Viaggio”, “C’è pace”, “La gente non ride”, “Amami”, “La corsa”, “Con gli occhi da bambino”,“il volo della farfalla” e diverse altre. Non è mancato l'omaggio alla sua amata Sicilia, con “Signora di Nivi” con testo rigorosamente in dialetto siciliano, omaggio all’ Etna e “Sicilia Omnia est”, deliziosa romanza musicata.

Seby Mangiameli

Ad accompagnare Seby Mangiameli sul palco la band composta da Rachele Amore, voce e chitarra, Salvo Amore alle chitarre, che ha anche collaborato agli splendidi arrangiamenti del CD, Giusy Sipala al violino, Giampaolo Castro al Basso e Alessandro Borgia alle percussioni.

Credito foto: Nuccio Costa



Share Button

Similar Articles

Top