Incetta di riconoscimenti per “L’idea malvagia” di Campanella: idea tutt’altro che… malvagia!


Dopo il grande successo ottenuto alla proiezione-evento presso l’Isola del Cinema a Roma, l’inquietante cortometraggio noir “L’idea malvagia”, diretto da Pierfrancesco Campanella con la produzione di Angelo Bassi, ha fatto vincere al suo autore il premio come miglior regista al prestigioso “Terra di Siena Film Festival”.

Dopo il grande successo ottenuto alla proiezione-evento presso l’Isola del Cinema a Roma, l’inquietante cortometraggio noir “L’idea malvagia”, diretto da Pierfrancesco Campanella con la produzione di Angelo Bassi, ha fatto vincere al suo autore il premio come miglior regista al prestigioso “Terra di Siena Film Festival”

Nella stessa occasione, la protagonista femminile Elisabetta Pellini ha trionfato come migliore attrice. Ma non è finita qui. Al Festival cinematografico tenutosi ai Castelli Romani nei giorni scorsi, con la direzione artistica di Antonio Flamini e l’organizzazione di Marco Di Stefano per Punto e Virgola, “L’idea malvagia” ha portato a casa il premio speciale attribuito dalla giuria del pubblico, ed inoltre l’altra protagonista Nadia Bengala è stata insignita del premio quale migliore attrice nella sezione corti.

Bengala con il direttore artistico Antonio Flamini

La finale del “Castelli Romani Film Festival” si è svolta presso Palazzo Chigi di Ariccia, nel corso di una serata di gala che ha visto sfilare numerosi importanti ospiti del mondo dello spettacolo.

Bengala premiata

Campanella con Elena Russo

Campanella con la giornalista Vittoriana Abate

Campanella con la targa

Campanella e Bengala

Campanella in posa con altri premiati

Campanella in posa con altri premiati
 

Campanella, Emanuele Pecoraro, Antonella Ponziani, Nadia Bengala

Emanuele Pecoraro, N. Bengala, P. Campanella

Campanella con la giornalista Vittoriana Abate

Max Nardari, Elisabetta Pellini, Campanella

Pierfrancesco Campanella col produttore Angelo Bassi






 

Share Button

Similar Articles

Top