LA SEZIONE ARBITRI DI OSTIA LIDO VINCE LA PROVA A STAFFETTA 4 X 5 DELLA REFEREERUN IN OCCASIONE DELLA MEZZA MARATONA L’AQUILA CITTA’ DEL MONDO






LA SEZIONE A.I.A. DI PESCARA PRIMA NEI GRUPPI MISTI
Roma, 27 ottobre 2019

La sezione di Ostia Lido ha vinto all’Aquila la prova unica di mezza maratona a staffetta della ReereeRUN, il campionato di corsa su strada per arbitri di calcio.

La sezione di Ostia Lido ha vinto all’Aquila la prova unica di mezza maratona a staffetta della ReereeRUN, il campionato di corsa su strada per arbitri di calcio.

Premiazione Ostia Lido

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Italiana Arbitri – F.I.G.C. si è svolta domenica 27 ottobre, in occasione della Mezza Maratona “L’Aquila Città del Mondo” di 21,097 chilometri. Nella classifica dei gruppi misti (uomini e donne) ha invece trionfato la sezione AIA di Pescara. Oltre 100 gli arbitri arrivati all’Aquila da tutta Italia, in rappresentanza di 20 sezioni, tra cui Olbia, Nocera Inferiore, Roma 1, Pesaro, Fermo e diverse sezioni abruzzesi, tra cui quella dell’Aquila. Numerosi i rappresentanti e le autorità del mondo arbitrale presenti, a partire appunto dall’arbitro di serie A, Gianpaolo Calvarese (sezione di Teramo), quello di Serie B, Federico Dionisi (L’Aquila), il componente del comitato nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri, Maurizio Gialluisi, il responsabile eventi A.I.A. e ideatore della RefereeRUN, Alessandro Paone, il presidente del Comitato regionale arbitri Abruzzo, Angelo Martino Giancola e numerosi presidenti delle sezioni italiane, a partire da quello dell’Aquila, Marco Ferrone. Alla cerimonia di premiazione erano presenti anche il vice presidente del consiglio regionale d’Abruzzo, Roberto Santangelo, l’assessore allo sport del Comune dell’Aquila, Vittorio Fabrizi, e il presidente di Atleticom, organizzatore della manifestazione, Camillo Franchi Scarselli.

Gruppo arbitri

Dirigenti con Calvarese e presidente Pescara

“Come arbitri tenevamo molto a essere presenti con la RefereeRUN a questo appuntamento”, ha ricordato Maurizio Gialluisi del comitato nazionale dell’A.I.A., “dieci anni fa, subito dopo il terremoto, come associazione ci attivammo subito per fornire il nostro aiuto ai cittadini dell’Aquila e ai colleghi della locale sezione arbitri”.

Per quanto riguarda la gara ha visto prevalere la sezione di Ostia Lido. Al secondo posto la sezione di Macerata, quindi Nocera Inferiore e al quarto quella di Olbia. Per quanto attiene le squadre miste (composte da uomini e donne) è stata la sezione di Pescara (composta da Stefano Massei, Giorgia Monti, Daniele Firmani e Matar Diop, accompagnati dal presidente Francesco Di Censo) a prevalere su quella di Fermo. La sezione di Pesaro si è invece aggiudicata il riconoscimento per il gruppo più numeroso, arrivando a formare ben tre squadre. Con L’Aquila si è aperta ufficialmente la quinta stagione della RefereeRUN, manifestazione nata per volontà del presidente dell’A.I.A., Marcello Nicchi, vede la collaborazione della Fidal e supporta l’AIL, l’Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma Onlus. Domenica 3 novembre, da Verbania, in occasione della Sportway Lago Maggiore Marathon prenderà il via la prima delle sei prove individuali da 10 chilometri, per un percorso che si concluderà il 31 maggio 2020 a Porto San Giorgio, con la tradizionale “Run & Smile”, organizzata dalla sezione di Fermo. Tutte le foto sono di Angelo D’Aloisio / OneShootLive




Share Button
Top