A Napoli “Tutti uniti per il Sociale”






La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999.

La Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne è una ricorrenza istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999. L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha designato il 25 novembre come data della ricorrenza e ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l'opinione pubblica in quel giorno.

La violenza contro le donne ha assunto proporzioni così allarmanti da richiedere di essere posta tra le priorità delle agende politiche dei Comuni, infatti in tutta Italia, in Europa e nel mondo sono in calendario moltissime iniziative diverse. In Italia il cartellone delle iniziative promosso da tutti i Comuni prevede la giornata Internazionale contro la violenza sulle donne con iniziative dedicate al tema della violenza e a Napoli, il 25 novembre, è andato in scena a Villa Domi un cortometraggio film/denuncia contro la violenza, interpretato da Lando Buzzanca, Arduino Speranza, Daniela Ioia, Narcy Calamatta, Marco Milano con la regia di Alessandro Derviso e la produzione di Scacco Matto Production.
Gianfranco Unione e Luciano Carino1
Come ha affermato l’imprenditore Gianfranco Unione presidente della GU Management e della Scacco Matto Production e organizzatore dell’evento, che ha visto la direzione artistica di Luciano Carino e l’intervento di Miriam Carino (Hair and Make- Up) con HM Make-up Italy Staff "Come diceva il nostro indimenticabile Totò – perdere chi non conosce rispetto è un grandissimo guadagno – oggi la violenza nei confronti delle donne è una grave violazione dei diritti umani, purtroppo diffusa in tutto il mondo. Non dobbiamo accettare il concetto di “normalità” sia in famiglia che fuori, dobbiamo cambiare e non solo per un giorno, ma per 365 giorni all’anno, noi dobbiamo educare i nostri figli, respingendo gli atti di violenza o molestia, sostenendo le vittime; a rendere possibile tutto questo è il rispetto che ho verso le donne e, grazie alla partecipazione di amici e aziende, ho raggiunto l’importante obiettivo di questa serata.".

E Napoli non si è fatta attendere..... il 25 novembre si è tenuta la grande Cena Charity “Tutti uniti per il Sociale” una serata-tributo alle donne negli splendidi saloni di Villa Domi. E lunedì 25 novembre, a prendere parte alla serata che ha coniugato cinema e solidarietà, condotta da Gaetano Gaudiero, è intervenuta nel ruolo di Madrina la splendida Maria Nazionale, in un magnifico outfit creato per lei da Hanna Moore Milano con calzature di Gianni Marra davanti ad un parterre di ospiti del mondo dello spettacolo, dell’impresa, della politica, dello sport e della cultura, nella cornice di Villa Domi dell’Architetto Domenico Contessa, ritenuto il più bel panorama sul Golfo, riunite da Gianfranco Unione per assistere al cortometraggio/denuncia “L’ultimo passo del perdono” interpretato da Lando Buzzanca con la magistrale regia di Alessandro Derviso, che ha toccato un tema così violento con dolore e sensibilità, per sottolineare, denunciare, discutere, informare.
La Madrina Maria Nazionale

Tutto il ricavato della serata è stato interamente devoluto in beneficenza, il “momento moda” della serata è stato interpretato dal Brand Hanna Moore Milano, azienda molto impegnata verso il sociale, gli splendidi saloni di Villa Domi hanno fatto da cornice ad una rassegna di artisti, curata da Enzo Ruju, che hanno presentato opere sul tema del femminicidio, Mariano Goglia, Enzo Ruju, Anna Poerio Riverso, Umberto Lariccia, Marilena Palomba per il body art, .tra di loro la giovane artista napoletana Simona Giglio che ha interpretato la sua personale tecnica de “lo Scarabocchio”, una interessante ricerca sull'interazione empatica e psico-grafica tra artista e pubblico. Inoltra per il settore “ poesia” in tema con la serata, è stato proiettato un video della splendida supplica/poesia “La Voce” di Alda Merini recitata dall’indimenticabile Mariangela Melato
I premiati
Durante la serata ci sono stati momenti e presenze cariche di significati, le premiazioni per il loro impegno sociale alla Prof. Patrizia Gargiulo che presiede l’Associazione Donne per il Sociale Onlus, ad Angelo Iannelli, interprete ufficiale della maschera di Pulcinella, “ambasciatore del sorriso” , alle attrici Nunzia Schiano, Rosalia Porcaro, Rosaria De Cicco, a Valerio Iovinella, titolare della Union Security, al professore Ruju, a Domenico Contessa patron di Villa Domi. Una menzione speciale a Valerio Iovinella, autore di un grande gesto di generosità, quello di donare un posto di lavoro al nonno della piccola Noemi che fu coinvolta in una sparatoria rimanendo ferita durante un attentato di camorra.

Luciano e Miriam Carino con HM Makeup STAFF

Hanna Moore Milano

Un grazie.....cantando

La serata si è conclusa in modo inaspettato con il gruppo musicale Soul Food che si è esibito in un arrangiamento di “Ragione e Sentimento”, brano gettonatissimo di Maria Nazionale, coinvolgendo tutti gli ospiti in una festosa armonia di suoni e ballo, il vero cuore di Napoli che non si smentisce mai, che sa abbinare la solidarietà per la violenza con garbo e signorilità. Si chiude così, con musica live e cena charity creata dal Team di Villa Domi con abbinamento vini di Sorrentino Vini del Vesuvio per 500 selezionatissimi ospiti la serata con un festival di colori e sapori ispirati alla tradizione culinaria partenopea.

Aziende in Partnership e Sponsor tecnici, che hanno reso possibile la realizzazione de La Charity Dinner di questa serata volta al sociale: VILLA DOMI Arch. Domenico Contessa, HANNA MOORE MILANO, HM MAKE UP ITALY, GIANNI MARRA CALZATURE, LIKE srl Comunicazione, UNION SECURITY, VILLA DEL SOLE, TD ANGELONI, SORRENTINO VINI, ISTITUTO SAN GIORGIO, HOTEL MURMANN Maratea, ROSSOLEVANTE, INTERNATIONAL AWARD, ROSSOPOMODORO, TSM srl di Ciro Guarino, SCACCOMATTO PRODUCTION, BRUNO UNIONE SARTORIA ROMA, BLU ON BLUES, DAMA MEDICAL CENTER del Dr Dario Martusciello, KAMO CAFFE’, G U MANAGEMENT









Share Button

Similar Articles

Top