NATALE CON LEONARDO



Il 17 dicembre alle ore 18.00 – Christmas Cocktail alla Mostra di Leonardo al Palazzo della Cancelleria
Tra i confermati: Miriana Trevisan, Kiara Tomaselli, Camilla Sentuti, Marta Richeldi, Metis Di Meo, Vincenzo Bocciarelli, Chiara Conti, Janet De Nardis, Jessica Piccolo Valerani, Maria Pia Ruspoli e tanti altri.

Il 17 dicembre alle ore 18.00 - Christmas Cocktail alla Mostra di Leonardo al Palazzo della Cancelleria Tra i confermati: Miriana Trevisan, Kiara Tomaselli, Camilla Sentuti, Marta Richeldi, Metis Di Meo, Vincenzo Bocciarelli, Chiara Conti, Janet De Nardis, Jessica Piccolo Valerani, Maria Pia Ruspoli e tanti altri.

In un clima magico e natalizio, circondati da ben 65 macchine esposte, si svolgerà il CHRISTMAS COCKTAIL presso la Mostra “Leonardo da Vinci. Il Genio e le Invenzioni – Le Grandi Macchine interattive” al Palazzo della Cancelleria, nel cuore di Roma e a due passi da Piazza Navona e Campo De’ Fiori. La Mostra, diretta da Augusto Biagi, riunirà personaggi del mondo della cultura, dello sport, della musica e dello spettacolo per festeggiare tutti insieme il Natale, in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo. Si potranno visitare anche due nuove grandi attrazioni: la Realtà aumentata e i Video Mapping in 3D sulle invenzioni e sull’affascinante mondo dell’anatomia.

All’interno della Mostra, inoltre, viene conservata nei sotterranei una parte della falda acquifera che scorreva in questa zona e che veniva alimentata dal canale Euripus. Nell’acqua è conservato un Sepolcro del 43 a.C., appartenuto ad Aulo Irzio. Un tesoro nascosto della Roma sotterranea visibile grazie all’apertura di questa mostra. Tra le macchine presenti si potranno vedere: · il Paracadute, grazie al quale l’uomo “potrà gettarsi d’ogni altezza senza danno di sé”; · i Galleggianti, fatti di otri di pelle gonfi d’aria, definiti da Leonardo come il nuovo “modo di camminare sopra l’acqua”; · la Vite di Archimede, manufatto pensante, ancora oggi utilizzato in agricoltura per il sollevamento dell’acqua e utile sia per l’approvvigionamento idrico e il prosciugamento delle paludi, sia per l’impegno in fontane e giochi d’acqua; · il rivoluzionario Carro Armato, una macchina bellica da toccare e da scoprire; · la Camera degli Specchi, la stanza, molto probabilmente mai realizzata, esempio delle molteplici ricerche dell’artista nel campo dell’ottica e della riflessione multipla; -la Città Ideale, il progetto di Leonardo di una città comoda e spaziosa, caratterizzata da architetture razionali e funzionali, strade ordinate “alte e forti mura”, con lo spazio cittadino articolato su diversi livelli.





<!– END ADVERTISER: ACEA IT from awin.com —

Share Button

Similar Articles

Top