Martedì 30 maggio nella sede di Banca Generali a Roma in Via Bissolati 76

 

Adriana Soares e Andrea Morricone
Adriana Soares e Andrea Morricone

 

I Percorsi di Adriana Soares, iniziano alla Banca Generali di Roma il 2 marzo scorso, proseguono con gli Archetipi al Museo Macro e giungono alla Palingenesi della Pittura e Poesia, una nuova iniziativa culturale di grande prestigio ospitata ancora presso Banca Generali, il 30 maggio 2017. I Percorsi rappresentano i tanti cammini della vita di Adriana – dagli esordi artistici, ammantati di bellezza ed eleganza del mondo della moda, per evolversi nella fotografia, strumento grazie al quale Adriana esprime la sua capacità di immortalare ritratti unici, nudi eterei e filanti.

L'idea è l'Archetipo, perché è l'idea originale e primitiva che l'artista possiede nel suo DNA, e che sublima nel suo sentire, pensare, creare le sue opere foto pittoriche. Ma è nella Palingenesi che Adriana rinasce, all’ occasione della serata del 30 maggio, dove ci farà dono di un altro suo percorso artistico: la lettura delle sue poesie. Poesie che ci conducono nella di lei coscienza, percuotendoci l'anima, grazie ad una rinnovata scoperta e, ad una personalissima interpretazione, del fluire e dell'ineluttabilità, della vita e della morte, dello scorrere del tempo. Attraverso le sue liriche, l'autrice riesce a render lievi queste fondamentali tematiche, ma senza mai perdere la speranza. Il Maestro Andrea Morricone, grande amico dell’artista, al quale Adriana ha dedicato una sua opera, lì esposta, ci regalerà una primizia diventando lui stesso interprete d’eccezione della poesia d’apertura, intitolata Percorsi. La voce che reciterà le altre poesie sarà quella dell’Avv. Luigi Di Majo, raffinato interprete di questo nuovo impegno artistico di Adriana. E' la Palingenesi che riconosciamo nell'evoluzione del suo percorso artistico, che Adriana esprime via via nel corso della sua molteplice vita creativa. Difatti, oltre alle poesie che scrive, ci beneficia, sempre in questa occasione, con una rosa di dieci sue opere pittoriche, rinnovate nella cromaticità dei colori che utilizza, saldando quel legame ancestrale con la natura primigenia della sua terra, che emerge prepotentemente in questa sua ultima produzione. E' la realtà come un eterno divenire che immagina Eraclito, di cui Adriana fà propria l'idea, che trasmigra nella molteplicità dei diversi ambiti creativi in cui si esprime e della sua arte che si rinnova. Alla serata interverranno, oltre a diversi personaggi del mondo dell’arte e della cultura, critici d’arte e galleristi, anche diversi investitori interessati agli strumenti volti alla tutela del risparmio gestito, coinvolti dalla Advisor di Banca Generali, Stefania Borrelli, promotrice dell’iniziativa. Curatore della serata sarà il Prof. Fabio Verna.

E' la Palingenesi che riconosciamo nell'evoluzione del suo percorso artistico, che Adriana esprime via via nel corso della sua molteplice vita creativa. Difatti, oltre alle poesie che scrive, ci beneficia, sempre in questa occasione, con una rosa di dieci sue opere pittoriche, rinnovate nella cromaticità dei colori che utilizza, saldando quel legame ancestrale con la natura primigenia della sua terra, che emerge prepotentemente in questa sua ultima produzione. E' la realtà come un eterno divenire che immagina Eraclito, di cui Adriana fà propria l'idea, che trasmigra nella molteplicità dei diversi ambiti creativi in cui si esprime e della sua arte che si rinnova. Alla serata interverranno, oltre a diversi personaggi del mondo dell’arte e della cultura, critici d’arte e galleristi, anche diversi investitori interessati agli strumenti volti alla tutela del risparmio gestito, coinvolti dalla Advisor di Banca Generali, Stefania Borrelli, promotrice dell’iniziativa. Curatore della serata sarà il Prof. Fabio Verna.

01a invito generali1aDSC_3567a
Andrea Morricone visto da Adriana Soares
Andrea Morricone visto da Adriana Soares
Geometrie Riflesse
Geometrie Riflesse
infinito
infinito
KALUANA - Grande Guerriera
KALUANA - Grande Guerriera
Share Button

Lascia un commento