You are here
Home > cultura > Nella Curia Iulia i protagonisti della XV^ Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”

Nella Curia Iulia i protagonisti della XV^ Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”

XV Edizione del Premio Margutta La Via delle Arti


 XV^ Edizione del “Premio Margutta La Via delle Arti

 

Straordinarie emozioni si sono vissute alla XV Edizione del “Premio MarguttaLa Via delle Arti”, uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali programmati nella città di Roma, ideato Antonio Falanga, organizzato da Grazia Marino e prodotto da Spazio Margutta. L’iniziativa, patrocinata dalla Regione Lazio, dal Municipio Roma I Centro e dall’Associazione Internazionale di Via Margutta, anche quest’anno è stata accolta in uno dei siti più prestigiosi della capitale: il Parco Archeologico del Colosseo.

Advertisement

Straordinarie emozioni si sono vissute alla XV^ Edizione del “Premio Margutta - La Via delle Arti”, uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali programmati nella città di Roma, ideato Antonio Falanga, organizzato da Grazia Marino e prodotto da Spazio Margutta. L’iniziativa, patrocinata dalla Regione Lazio, dal Municipio Roma I Centro e dall’Associazione Internazionale di Via Margutta, anche quest’anno è stata accolta in uno dei siti più prestigiosi della capitale: il Parco Archeologico del Colosseo.

Nella Curia Iulia, l’antica sede del senato romano, autorevoli personalità del mondo delle arti, della cultura e dell’informazione hanno ritirato l’ambita scultura del “Premio Margutta - La Via delle Arti”, realizzata dal Maestro orafo Gerardo Sacco, ispirata ai due mascheroni della “Fontana degli Artisti” realizzata in bronzo, perspex, acciaio specchiato mentre la base riprende lo stesso travertino della fontana con lavorazione a poro aperto.

A condurre magistralmente e professionalmente l’iniziativa è stata, anche quest’anno Cinzia Malvini coadiuvata nell’introduzione storica della manifestazione, dal critico d’arte Mirko Baldassarre.

Per la Sezione Arte il premio è stato conferito al Parco Archeologico del Colosseo la scultura è stata ritirata dal Direttore del Museo Dott.ssa Alfonsina Russo, per la Sezione Giornalismo al Direttore del TG2 Gennaro Sangiuliano; per la Sezione Informazione ha ritirato il premio Gian Marco Chiocci Direttore di ADN Kronos; a Luca Barbarossa il premio per la Sezione Musica; per la Sezione Teatro ha ritirato il premio Carlotta Proietti mentre per la Sezione Televisione Serena Bortone; a Rocío Muñoz Morales il premio per la Sezione Libri; ad Antonio Mancinelli il premio per la Sezione Editoria Moda; per la Sezione Fiction il premio è andato a Daniele Liotti mentre all’Arch. Antonio Romano quello per la Sezione Design, ed infine per la Sezione Imprenditoria il premio viene conferito a Miamo, a ritirare il premio, Giovanni D’Antonio, CEO e Co-founder di Mesdpa Srl e la fondatrice di Miamo la Dott.ssa Elena Aceto di Capriglia.

La kermesse, oltre a celebrare i principali protagonisti del mondo della cultura e dell’arte del nostro bel Paese, è ritenuta da sempre anche una prestigiosa “vetrina” ideata per promuovere le principali realtà imprenditoriali nazionali, alle quali durante l’evento viene conferito il Premio “Italian Style”. Quest’anno il riconoscimento è andato a CNA Federmoda che raggruppa i settori tessile, abbigliamento, calzature, pellicceria, sartoria, imprese artigiane e PMI del comparto moda italiano, a ritirare il premio Antonio Franceschini Resp. Nazionale CNA Federmoda; a Fulvia Beltrami wealth manager, con 30 anni di appassionata esperienza nel privat banking, tra i soci fondatori di Azimut Global Advisory”, va il secondo conferimento ed infine per l’Associazione La Strada del Vino del Val di Noto, intenta a rilanciare un manifesto programmatico che pone l’accento sull’anima produttiva del territorio, ha ritirato il premio il Direttore Frankie Terranova.


Advertisement

Prestigiosi i partner dell’evento: Il Maestro Gerardo Sacco, anche quest’anno ha realizzato nei laboratori della sua maison d’arte orafa, il “Premio Margutta – La Via delle Arti”. La scultura si ispira alla famosa fontana di via Margutta nota anche come la Fontana degli Artisti di Roma disegnata e realizzata in travertino dall’architetto e scultore Pietro Lombardi. Il Maestro ha voluto rendere omaggio a questo premio rivisitando artisticamente le due maschere della fontana con quelle del teatro Greco/Romano.

Miamo

Miamo è un brand di cosmetici funzionali creato nel 2012 dalla dedizione e dalla professionalità di due farmaciste madre e figlia, Elena Aceto di Capriglia e Camilla D’antonio, accanto al figlio e fratello Giovanni D’Antonio, con un brillante background manageriale alle spalle.La loro collaborazione ha permesso di coniugare tradizione e innovazione attraverso l’arricchente dialogo tra generazioni; la passione comune è il trait d’union tra la storia e l’esperienza nei laboratori chimici italiani e le più moderne ricerche scientifiche americane. Nel 2018 arriva Epigenage®, pool di attivi epigenetici ad azione anti-aging brevettato Miamo, avente un impatto sui geni che regolano l'invecchiamento della pelle. La filosofia di Miamo è presente anche nelle SPA delle farmacie, dove punta ad introdurre il proprio approccio innovativo al trattamento estetico professionale, unendo manualità esclusive, attivi funzionali e tecnologie all’avanguardia. Miamo riassume nel pay-off della linea, “HEALTHY SKIN SYSTEM” la sua missione. Azimut Global Advisory divisione nata nel 2014, una struttura specializzata capace di soddisfare le richieste del cliente più esigente in linea con un modello innovativo di consulenza globale del patrimonio. Una consulenza ampia supportata dal Gruppo Azimut e con la possibilità di attingere alle competenze di partner specializzati appositamente selezionati.

Il Margutta vegetarian food&art

Il Margutta vegetarian food&art, di Claudio e Tina Vannini, portabandiera della cucina vegetariana e vegana in Italia, promuove una cultura del cibo sano, giusto e sostenibile, dando vita ad un modello di ristorazione unico nel quale eccellono l’eno-gastronomia made in italy, il rispetto per l’ambiente e gli animali. In questo spazio votato all’ospitalità, si susseguono esposizioni di artisti quotati e giovani emergenti, eventi teatrali, presentazioni di libri, incontri e dibattiti, con un’attenzione particolare alle nuove tendenze, alla moda, al design e all'ambiente.

La Radik arredi

La Radik arredi, una realtà nel cuore di Roma, con un’esperienza pluriennale nell’arredamento di interni. Passione per il design, professionalità e alta qualità dei prodotti, sono i suoi punti di forza. Con un team competente e creativo, riesce a rinnovare l’atmosfera di un ambiente, rendendolo unico. La continua ricerca dei tessuti, materiali pattern e colori, fanno della Radik arredi una delle realtà di punta della Capitale, con un occhio sempre attento alle nuove tendenze.

Radio Italia Anni 60

Radio Italia Anni 60. Una programmazione musicale ricca di grandi successi italiani e stranieri dal 1960 ad oggi, grandi classici d’autore, brani legati ai ricordi e non solo alle classifiche. All’interno del palinsesto, rubriche, format, informazione nazionale e regionale per interrompere ma non abbandonare mai la “mission” della radio. Radio Italia Anni 60 ha un target alto e l’ascolto è gradevole, grazie ad un format musicale che predilige naturalmente i grandi successi degli autori italiani e stranieri” ma che non disdegna la programmazione delle ultime uscite del momento, ovviamente in target.

GEO COLLECTION

L’inconfondibile stampa della cartina geografica,
riconoscibile nel mondo e frutto di una sapiente lavorazione Made in Italy,
caratterizza un’ampia proposta di pelletteria, linea viaggio ed accessori,
dalle linee senza tempo.
Modelli unici e versatili,
per vivere con stile ogni avventura quotidiana.

 

 
SCOPRI BORSE   SCOPRI PICCOLA PELLETTERIA
 
SCOPRI ACCESSORI PER LUI   SCOPRI ARTICOLI DA VIAGGIO

Share Button
Advertisement

Similar Articles

Top
Facebook