Uno scontro generazionale al bar tra fatti storici e storie moderne.

 Da Adamo ed Eva alla scoperta dell’America fino a Francesco Totti, tra una partita a ping pong e una a bigliardino

con Simone Montedoro, Toni Fornari, Emanuela Fresi, Claudia Campagnola.

E’ un bar periferico della Capitale a fare da sfondo alla nuova commedia in scena al Teatro Golden di Roma, dal 13 al 24 aprile, e intitolata “Ar bar della storia”. I protagonisti, Simone Montedoro, Toni Fornari, Emanuela Fresi, Claudia Campagnola, si ritrovano in uno di quei bar che per ambientazione sembra essere rimasto agli anni ’80-’90, con tanto di flipper,  tavolo da ping pong e l’amato bigliardino.

Alcuni ragazzi chattano con i loro cellulari, altri si divertono giocando a flipper, mentre una barista pigra e disillusa, interpretata da Emanuela Fresi, un affascinante “vitellone” moderno in giacca di pelle e jeans attillati, che ha il volto di Simone Montedoro, una donna cinica e smaliziata di periferia, Claudia Campagnola,  un operaio sfaticato millantatore e un po’ mitomane, Toni Fornari che firma anche la regia dello spettacolo, danno vita ad uno scontro generazionale.

ar-bar-de-la-storia-skyline

Ed ecco che una giornata qualunque si trasforma con una discussione insolita che diventa il pretesto per raccontare fatti storici e aneddoti, partendo da Adamo ed Eva e passando per la Storia d’Italia, la Scoperta dell’America, fino ad arrivare alla Roma dei giorni nostri, quella del Raccordo anulare, di  un grande campione come Francesco Totti e di Suburra.

In questa Opera corale prendono corpo gli immortali versi di un grande poeta romanesco come Pascarella, mescolati a quelli moderni scritti dagli autori dello spettacolo, Toni Fornari, Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli. Ad accompagnare le vicende dei protagonisti le straordinarie canzoni con le musiche originali di Stefano Fresi.

Share Button