ANDY WARHOL E LA SUA POP ART CONQUISTANO L’ABRUZZO

 Una mostra a Montorio al Vomano, a L’Aquila tre opere dell’artista all’asta da Gliubich di Goffredo Palmerini L’AQUILA - Nonostante la guerra in Ucraina e le conseguenze economiche derivanti da due anni di pandemia, il mercato dell'arte è in piena salute. Lo dimostra la recente vendita all'asta di “Shot Sage Blue Marilyn”,

Pop sounds Good

POP SOUNDS GOOD ALLA GALLERIA ROMANA RESTELLIARTCO. WARHOL E L’ICONICO ALBUM DEI VELVET UNDERGROUND & NICO, La Pop Art è un modo di amare le cose diceva quel genio eclettico di Andy Warhol. E la sua straordinaria creatività ha cambiato non soltanto il mondo dell’arte ma ha avuto anche una straordinaria influenza

Andy Warhol superstar dell’autunno 2018

di Riccardo Bramante.- Per ricordare il novantesimo anniversario della nascita di Andy Warhol ben due mostre vengono organizzate in Italia: la prima, “Warhol & Friends. New York negli anni ‘80” è l’esposizione che il Gruppo Arthemisia ha in corso a Bologna , a Palazzo Albergati, fino al

Giampaolo Atzeni: a metà strada tra la Pop Art e la Metafisica Surrealista

      L’artista Giampaolo Atzeni, Sardo, Cagliaritano, personalità poliedrica, architetto di formazione, ha saputo spaziare in diversi campi comunicazionali quali l’architettura, la fotografia, il giornalismo fino ad approdare alla pittura. Oggi prevalentemente si dedica all’arte pittorica che iniziò a realizzare fin dai primi anni ’70, ma è dopo vent'anni circa, negli anni