Benessere

Woman pulling man by hand on beach --- Image by © John Smith/Corbis

Ciò che fa bene al corpo fa bene anche al cervello e viceversa

Molti esperti concordano sul fatto che l’attività fisica leggera o moderata sia uno dei modi migliori per proteggersi dalla perdita delle funzioni fisiche e celebrali. Infatti, la ricetta ideale per ottenere migliori funzioni cerebrali potrebbe essere la combinazione di attività fisica, stimoli intellettuali e interazione sociale, contemporaneamente. Tenete presente che una dieta sana per il cuore è anche una dieta sana per il cervello e può aiutare a preservare la memoria e le capacità della mente.

Grazie alla combinazione di attività fisica, intellettuale e sociale, insieme a una buona dieta, costruirete una “riserva cognitiva”, una sorta di “fondo pensionistico” per il cervello. Questo potrebbe ritardare l’insorgenza dei sintomi normali dell’invecchiamento

.Per il benessere del nostro organismo è necessario mangiare ad intervalli regolari. Infatti se consumiamo i nostri pasti con regolarità (ogni 3/4 ore circa) diminuendo nello stesso tempo la quantità delle porzioni ed eliminando o limitando bevande gassate, alcolici, cibi fritti e consumando frutta e verdura di stagione forniremo al nostro corpo le giuste quantità di nutrienti, che ci consentiranno di rimanere in forma e in salute e di tenere sotto controllo il nostro peso.

 

Share Button