You are here
Home > Spettacoli > La bohème – Omaggio a Ettore Scola – La grande Lirica al Foro Italico

La bohème – Omaggio a Ettore Scola – La grande Lirica al Foro Italico

 

 

678_0_5210683_704642

La bohème – Omaggio a Ettore Scola – La grande Lirica al Foro Italico

Due star mondiali della lirica, Angela Gheorghiu e Marcelo Alvarez, per la prima volta insieme a Roma per “La Bohème”, imperdibile capolavoro di Giacomo Puccini, che sarà rappresentata open air al Foro Italico (Centrale Live) il 30 e 31 Maggio 2016 (ore 21:00) come omaggio al regista Ettore Scola.
Oltre dodicimila spettatori sotto il cielo notturno di Roma per regalare emozioni a un pubblico eterogeneo: dal melomane, al semplice appassionato, al neofita.
“Sì, mi chiamano Mimì…”, “Che gelida manina…”, “Quando me n’vo soletta…”, arie e temi intramontabili che meravigliano ancora per la loro capacità di entusiasmare e commuovere a 120 anni esatti dalla prima esecuzione.

Omaggio a Ettore Scola – La regia dell’opera sarà quella creata nel 2014 dal grande Ettore Scola – regista che ha segnato un’epoca del cinema italiano e recentemente scomparso – per il Festival Pucciniano di Torre del Lago, ripresa dal nipote Marco Scola di Mambro.

L’opera – “La Bohème” è la storia della vita scapestrata e “bohémien” di sei ragazzi nella Parigi di fine ottocento che vivono, a proprio modo, lo stupore dell’innamoramento, la gelosia, il dramma della malattia di Mimì, fino al tragico epilogo della morte per tisi della giovane. Il libretto è di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica.


Il Cast – La serata inaugurale del 30 vedrà nei ruoli di Mimì e Rodolfo, Angela Gheorghiu e Marcelo Alvarez, star mondiali della lirica, per la prima volta insieme a Roma ne “La Bohème”. L’affascinate soprano rumeno, tra le voci più pregiate del nostro secolo, interpreterà uno dei suoi ruoli di maggior successo. Clamoroso infatti l’entusiasmo suscitato dalla sua Mimì ne “La Bohème” del Metropolitan di New York, trasmessa in diretta nei cinema con un pubblico di quasi due milioni di spettatori.
Accanto a lei, lo straordinario tenore argentino Marcelo Alvarez, considerato oggi il pricipale tenore pucciniano nel mondo, assente dal palcoscenico operistico romano da oltre dieci anni.

Italiano il resto del cast: il soprano romano Silvia Colombini, già ospite del Festival di Salisburgo e della Staatsoper di Berlino, recentemente acclamata Musetta in tournée in Giappone. Concludono il primo cast i cantanti Francesco Verna (Marcello), Davide Mura (Colline) Raffaele Raffio (Schaunard), già apprezzati protagonisti nel prestigioso Festival Pucciniano di Torre del Lago.
Per la seconda serata del 31 ancora un cast di altissima levatura.

Direttore – Sul podio, il Maestro Alberto Veronesi, direttore musicale dell’Opera Orchestra of New York e attuale presidente della Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago.

Produzione – La produzione è della Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago. Scene – Scene di Luciano Ricceri, scenografo prediletto di Ettore Scola. I bellissimi costumi saranno creati dallo storico laboratorio Tirelli di Roma.

Organizzazione – L’evento è organizzato da Europa Musica, direttore artistico Maestro Sergio Rendine.

Le date
30 e 31 maggio Roma, Foro Italico

Share Button
Advertisement

Similar Articles

Lascia un commento

Top