You are here
Home > Spettacoli > Elton John incanta l’Anfiteatro di Pompei

Elton John incanta l’Anfiteatro di Pompei

Elton John, baronetto della grande musica inglese degli anni 70, ha emozionato il pubblico accorso anche dagli Stati Uniti per godere le note pure e sensuali della sua prima tappa del tour in Italiia

Elton John incanta l’Anfiteatro di Pompei in quanto tutto esaurito ed ha aperto  il suo show, come al solito, con la maliziosa “The Bitch Is Back”, accompagnato dalla sua band.Affiancato da Nigel Olson, Davey Johnstone, Matt Bissonette, John Mahon e Kim Bullard, la star ha divertito il pubblico all’avvio del concerto sedendo buffamente sul piano a coda nero. Poi ha martellato sulla tastiera con tutta l’energia del suo corpo e ha addolcito i cuori con “Good Heart”. Su “Rocket Man”. La voce non è più quella straziante degli anni Settanta, ma le note sono le stesse e strappano urla di approvazione dai fan che si alzano in piedi per un’ovazione.144022619-63b53c95-f2e8-49fa-8a7c-a6587029b709

Oltre 2600 spettatori per il concerto della star che ha trasformato Pompei per una notte nel tempio della musica pop-rock fra, applausi e luci magiche. Ha offerto tutti i suoi brani più noti da “Candle In The Wind” a “Crocodile Rock”.

144021223-935a88c7-4852-4789-bc73-72cbf9703a1a

Il direttore generale della Soprintendenza speciale di Pompei, Massimo Osanna, è radioso. Il ritorno d’immagine per il sito archeologico, con i grandi concerti di Gilmour e ora con Elton, è strepitoso. “Ho riscontri positivissimi – afferma Osanna – la location è straordinaria. Elton John è importantissimo per la mia generazione e la sua musica si coniuga molto bene con Pompei”.

  • {}
Share Button

Similar Articles

Lascia un commento

Top