A NATALE, IL CINEMA PARTE DAL DIGITAL MEDIA FEST

Dal 4 al 6 Dicembre presso la Casa del Cinema.

Undici anni di emozioni, di talenti e scommesse, ma anche del pensiero fuori dagli schemi della regista e giornalista Janet De Nardis fondatrice del Digital Media Fest che ha dato i natali a tanti creativi e tendenze e che nella nuova edizione aprirà le porte al pubblico – dal 4 fino al 6 dicembre – presentando un programma che promette di parlare ad una nuova generazione di appassionati di cinema e audiovisivo a partire dal workshop sull’intelligenza artificiale in cui verranno mostrate le potenzialità di mezzi che non devono spaventare i professionisti del settore, piuttosto renderli consapevoli delle nuove frontiere.

Presso la prestigiosa sede de “La casa del cinema”, Il 5 Dicembre alle ore 11:00, si svolgerà dunque il workshop “Tecnologia, Video Strategy e AI”: a parlare saranno Vincenzo Marzetti (Founder Zero IN – Sharing Knowledge) e Andrea Tomassini (Compositore), ma i presenti potranno ascoltare anche cosa ne pensano specialisti del settore come Emilio Billi (Chief Technology Officer and Co-founder A3Cube Inc.) e Antonella Rubicco (Chief Executive Officer and Co-Founder A3Cube Inc.). A seguire interverrà anche Florencia Santucho (Green manager) per affrontare il tema della sostenibilità e del ruolo delle donne in quest’era di cambiamento – panel “Donne e sostenibilità”.

Gruppo DMF

Le donne sono parte importante delle giornate del festival, infatti, le Mujeres nel cine supportano l’anteprima mondiale di Yours (ore 11:30 del 4 dicembre), un cortometraggio scritto e diretto da Flaminia Graziadei e prodotto da Lonrom Film. La troupe è costituita da tantissime Mujeres che sostengono anche  “Osas e le donne di Benin city”(in visione alle 12:30 dello stesso giorno) di Gabriele Gravagna, prodotto da Giulia Rosa D’amico insieme alla Map to the stars. Entrambe le opere affrontano temi sociali dal grande valore artistico e culturale.

Nella stessa giornata verrà presentata l’anteprima di “Fascisti” per la regia di Lorenzo Talone che parla di un’umanità che non ha simboli o colori.

Sempre il 4 dicembre, alla presenza di Paola Tassone e Diego Righini verranno presentati i bandi del Festival “Tulipani di Seta Nera 2024”.

Web serie, cortometraggi, fashion film, vertical video e opere in virtual reality, da oltre 30 nazioni, esplorano temi sociali, ma anche aspetti puramente creativi che riportano al profondo valore artistico della cultura cinematografica di tradizione italiana.

L’evento offre tre giorni per immergersi nelle creazioni di numerosi artisti che hanno prodotto lavori brillanti e innovativi,

Gli incontri a partecipazione internazionale si svolgeranno il 4 Dicembre dalle 15:00 alle 18:00.

I direttori dei webfest partner (Csongor Dobrotka, dalla Germania per il Die Seriale; Leandro Silva dal Brasile per il Rio Webfest ; Young Man Kang dalla Korea per l’Asia Web Awards e LA Webfest & Hollywood Series; Leah Rifkin dal Canada per il T.O. Webfest; Chris Hembury dall’Inghilterra per il BritishWebAwards ; Daniel Antelo dal Perù per il Cusco Webfest; e Alexander Haythen dalla Francia per il Mediterranean Film Festival Cannes), si confronteranno su tematiche inerenti il mercato e la creatività di chi lavora a latere dei circuiti tradizionali e presenteranno nuovi modelli di business, sottolineando criticità e opportunità dell’industria audiovisiva in cambiamento.

Inoltre, il 5 dicembre verrà anche assegnato il premio “Teletopi 2023“, l’oscar del video storytelling online, ideato dal giornalista Giampaolo Colletti giornalista del sole 24 ore. “Oltre, le nuove mappe della comunicazione” è Il tema principale di quest’incontro in cui si vuole guardare oltre i prodotti e i servizi, oltre i racconti stereotipati, oltre i pubblici indistinti, oltre i social e le vetrine patinate, oltre gli slogan. In questo tempo segnato dalla “prevedibile imprevedibilità” la migliore comunicazione e le proposte di marketing più efficaci provano ad andare oltre con concretezza e coraggio. Un viaggio attraverso le nuove proposte di storytelling multimediale delle aziende, partendo dall’identikit dei comunicatori contemporanei.

La premiazione, che si terrà il 6 dicembre alle 20:30, verrà presentata dalla cantautrice, presentatrice e padrona di casa di isoradio (programma Avanti tutta) e il poliedrico Savino Zaba presentatore, attore e autore di tantissimi programmi radiofonici e non solo.  Come ogni anno, sono coinvolti nomi di spicco del cinema e delle istituzioni nelle giurie del festival, tra cui Cristina Priarone (Presidente di Italian Film Commission), Ludovico Fremont (attore), i licaoni (creator), Stefano De Sando (doppiatore), Berardino Iacovone (creator del gruppo I The Cerebros), Marcello Foti (direttore del nuovo Centro sperimentale delle Arti Mediterranee – CeSAM), Armando Lo staglio (critico), Andrea De Rosa (attore), Andrea Roncato (attore), Antonio Flamini (Direttore artistico),  Marcello Cirillo (cantante e conduttore televisivo), Gianni Mammolotti (Direttore della fotografia), Agostino Penna (compositore), Eleonora Albrecht (cantante, attrice e regista), Manuela Pasqualetti (Direttore commerciale Panalight), e Agostino Penna (cantante), Nino Lettieri (stilista) e l’attrice Stefania Casini.  il Presidente della giuria è l’attore Vincent Riotta da poco protagonista sulla Rai del Caso Claps e del film Good Vibes. Il festival rappresenta un’occasione unica per vivere dal vivo tutto ciò che anima il web in queste tre intense giornate.

Sono moltissimi i premi di grande valore che verranno assegnati da Panalight, Roma Lazio film Commission, VideoLuce, StadionVideo, Lumex Film e Andrea Tomassini, mentre le targhe che verranno consegnate saranno a cura di Monni Premiazioni. A consegnare i premi interverranno anche Eleonora Ivone, Mimmo Calopresti, Antonio Giuliani, Umberto Mortelliti, Elena Russo, Federico Moccia, la giornalista Mariella Anziano e molti altri.

Tra gli attori e registi in concorso a contendersi i premi troviamo Francesca Ceci, Annalisa Aglioti, Danele Ciprì, Susy Laude, Alessandro Parrello, Roberto Ciufoli, Blu Yoshimi, Remo Girone, Victoria Zinn, Elisabetta Pellini, Ivana Lotito, Linda Zampaglione, Dino Abbrescia, Monica Nappo, Anna Elena Pepe, Chiara Sani, Chiara Mastalli, Emanuele D’ambra, Fortunato Cerlino, Daniele Mariani, Roberto Nocchi, Lino Guanciale, Ilaria Rossi, Francesca Cavallin, Francesco Gheghi, Neri Marcorè, Euridice Axen, Anna Rita del Piano, Massimo Wertmüller, Federica De Benedittis.

Share Button
END ADVERTISER: Busforfun IT from awin.com -->