Abbiamo appreso dai social che sarà presente ad una sfilata sui generis?
Si tratta di un evento di beneficenza che
dopo due edizioni a Grado, quest’anno è stato organizzato a Roma il 26 settembre.

Abbiamo appreso dai social che sarà presente ad una sfilata sui generis? Si tratta di un evento di beneficenza che dopo due edizioni a Grado, quest’anno è stato organizzato a Roma il 26 settembre.

Di cosa si tratta più nel dettaglio?

Paillettes sorridenti è una Serata di Gala, dove prenderanno parte Imprenditori, Professionisti, Politici, Giornalisti e Campioni dello Sport, oltre ad alcuni rappresentanti del mondo dello spettacolo che sfileranno, saranno Modelli e Modelle per una sera.

Chi vestirà il suo Luxury brand?

Non voglio dare troppi dettagli , posso solo dire che mi sono prestata a questo gioco e sfilerò con un’amica , la splendida Carmen Di Pietro, ospite d’onore dell’evento che ho coinvolto poiché il suo cuore è puro e ama i progetti di solidarietà.

Quindi è un progetto di solidarietà?

La sfilata ha un fine nobile e benefico. Raccogliere fondi per l’Ospedale Spallanzani di Roma, diretto dalla Dr.ssa Marta Branca, e l’Associazione Aihelpiu, che si occupa di fragilità nel senso più ampio del termine e collabora con il Carcere di Bollate e San Vittore.

Come sarà organizzata la serata?

L’evento è presentato da Tiziana Noia con Michele Cupito’. Per la regia di Paola Rizzotti. Momenti di cultura , un’asta di beneficenza,ma soprattutto un Edoardo Raspelli, mio caro amico , Modello d’eccezione per paillettes sorridenti. Un Edoardo Raspelli come non lo avete mai visto. Sfilerà con la splendida Francesca Bonaccorso Miss senza trucco.

Sig.ra Diddi la sua azienda è un punto di riferimento sul Territorio sta portando avanti molti progetti solidali, dove trova le energie?

Quando si tratta di fare del bene sono sempre in prima fila e non sento neppure la stanchezza. Il mio Libro La stella più bella/Falco editore ha raccolto fondi per la protezione civile a favori di tre ospedali toscani. Il prossimo libro in uscita a Dicembre con Aletti editore porterà avanti un’altro progetto di solidarietà. Fare del bene riempie il cuore e contrasta l’egoismo.

Complimenti per tutto quello che fa, può essere soddisfatta ?

Diciamo che mi sento bene , mio padre ha sempre fatto beneficenza, continuare mi fa sentire simile a Lui. Ho bisogno che lui sia orgoglioso di sua figlia, soprattutto adesso che non c’è più.





Share Button