La crisi tra la showgirl SARAH ALTOBELLO e il manager Tony Toscano è al centro della cronaca rosa.

Grazie ad una lettera colma di sentimenti scritta al settimanale Di Più, Sarah ha chiesto al suo compagno per quale motivo, qualche mese prima, ha cercato di porre fine alla loro storia in maniera così netta e improvvisa.




La crisi tra la showgirl Sarah Altobello e il manager Tony Toscano è al centro della cronaca rosa. Grazie ad una lettera colma di sentimenti scritta al settimanale Di Più, Sarah ha chiesto al suo compagno per quale motivo, qualche mese prima, ha cercato di porre fine alla loro storia in maniera così netta e improvvisa.

“Tony, si può sapere che cosa ti è successo? Dicevi di amarmi. Da Barbara D’Urso, nel suo programma di Canale 5, l’anno scorso, avevi anche chiesto di sposarmi. Dicevi di voler passare il resto della tua vita con me e io, malgrado le iniziali perplessità, negli ultimi mesi avevo deciso di fidarmi di te. Mi ero convinta che consegnarti il mio cuore sarebbe stata la cosa più giusta da fare, per stare bene con te e anche con me stessa avevo rotto gli indugi e pensavo che assecondarti fossi corretto”.

Un rapporto tormentato, che ha attraversato delle difficoltà quando la Altobello ha preso una sorta di cotta per Paolo Brosio all’Isola dei Famosi 2019, ma che Tony ha voluto custodire giurando alla donna che l’avrebbe aspettata per sempre. Segni di questo sentimento si sono visti anche quando è stato al fianco di Sarah nella lotta contro il Covid, dandole prova di amare la donna che è veramente e non solo quella che, tutti quanti, conoscono attraverso la televisione. Tuttavia, l’idillio si è spezzato quando Toscano ha cercato di mandarla via di casa.

“Quando dalla Puglia sono rientrata a casa tua, sono entrata dal portone senza citofonare perché ho incrociato i tuoi vicini che stavano uscendo. Sono salita in ascensore e sono arrivata al pianerottolo. A quel punto, però, non volevo credere ai miei occhi. Fuori dalla tua porta, c’erano valigie piene delle mie cose, dei miei vestiti e delle mie scarpe. Ho cominciato a piangere. Non capivo cosa stesse succedendo. Ho suonato ripetutamente alla tua porta e tu in casa non c’eri. Ti ho chiamato decine di volte al telefono e tu non rispondevi. Quando sei arrivato avrei voluto urlarti tutta la mia rabbia, ma il rispetto che ho per il tuo lavoro e la tua casa mi ha spinto al silenzio. Ho trovato solo la forza di chiederti: ‘Perché?. E tu non hai risposto. Mi hai detto: ‘Vieni dentro, prendi le valigie, ne parleremo in seguito, ma finora non hai più voluto ritornare sull’argomento. Mi hai detto: ‘Avevo le mie ragioni. E basta’ Quali ragioni? Dimmi, quali ragioni avevi?”.

Risposte che Sara non ha ancora ricevuto, nonostante la loro vita insieme sia continuata. “Non mi sembri più l’uomo di prima. Non ho più la sensazione che tu mi ami incondizionatamente. Voglio chiedertelo qui, pubblicamente. ‘Che cosa ti ha spinto a lasciarmi fuori di casa? Perché mi eviti e non vuoi parlare?’. Chissà, quindi, se Toscano risponderà a questo accorato appello.



’.

Share Button