PREMIO ECCELLENZE: Il top dell’imprenditoria italiana al Galà




Condurrà di nuovo la serata il presentatore e anchorman Anthony Peth, volto noto di La7 da poche settimane approdato in Rai, insieme questa volta alla bellissima Alessia Ventura. In loro compagnia si alterneranno sul palco special guests e importanti ospiti del mondo dello spettacolo.

Riceveranno, inoltre, un premio anche 5 volti noti al grande pubblico. Madrina dell’evento sarà la top model Susanna Canzian, Media partner Radio VivaFM e il nuovo magazine di attualità nazionale UPItalia lanciato durante la serata della 4 edizione di Premio Eccellenze il 4 dicembre scorso presso l’Hotel De La Ville, a Monza (MB). Forte del know how editoriale di BergamoUP, la rivista è nata dalla volontà dei padroni di casa di allargare la pubblicazione – tanto cara ai lettori – a un più grande respiro territoriale, in versione sia online che cartacea.

Condurrà di nuovo la serata il presentatore e anchorman Anthony Peth, volto noto di La7 da poche settimane approdato in Rai, insieme questa volta alla bellissima Alessia Ventura. In loro compagnia si alterneranno sul palco special guests e importanti ospiti del mondo dello spettacolo. Durante l’aperitivo di benvenuto intratterrà gli ospiti con una sua performance il bartender e funambolo dello shaker Bruno Vanzan, che offrirà a tutti i presenti un cocktail preparato per l’occasione.

Un dettaglio che il Presidente Michele Oggioni non trascura mai, non da ultimo, è quello della beneficienza: quest’anno il ricavato benefico sarà a favore dell’Organizzazione Save the Children. Un passo indietro… le origini

Nato nel 2016 per premiare le eccellenze nell’imprenditorialità bergamasca, il Premio Eccellenze, magistralmente guidato da Michele Oggioni, è diventato nel tempo un riconoscimento ambito da piccole, medie e grandi realtà di svariati settori merceologici su tutto il territorio nazionale. Dalla Lombardia, il progetto si è difatti esteso in tutta Italia inseguendo l’aforisma di Aristotele, guida di Premio eccellenze: “L’eccellenza è un’arte ottenuta attraverso l’addestramento e l’abitudine. Noi siamo ciò che facciamo ripetutamente. L’eccellenza allora non è un atto ma una abitudine”. Il vantaggio per le aziende? Enorme visibilità durante tutto l’anno: da un lato sul Portale, dove l’utente può facilmente ricercare tutte le realtà presenti in Premio Eccellenze, secondo il settore merceologico cercato, visionarne i dettagli e le caratteristiche; dall’altro, le realtà selezionate vengono supportate con azioni di marketing e promozione rivolte all’intero panorama nazionale.









Share Button

Similar Articles

Top