IMG_20170508_142111

 

 Franco Micalizzi, autore di tante colonne sonore di successo a partire dagli anni 70 (Lo chiamavano Trinità L’ultima neve di PrimaveraLupin III Roma a mano armataNapoli violenta Italia a mano armata ecc…), stimato anche  da un regista del calibro di  Quentin Tarantino che ha  utilizzato i suoi temi in vari film da lui diretti come “Grindhouse A prova di Morte ” e “Django Unchained“,  ha partorito  un nuovo,  fantastico lavoro musicale, a distanza di un anno dall’uscita dell’album precedente, “L’Isola dei Fiori”. Periodo di grande creatività, dunque,  per il Re della Pulp Music, che fa intendere che in ballo ci sono  tante altre sorprese che lo riguardano, ma delle quali  al momento preferisce non parlare.   Entusiasta di questo ennesima creatura, Micalizzi dichiara:”L’immagine di un viso femminile dolce e pieno di personalità, il corpo sensuale di una donna, il suo modo di muoversi pieno di fascino: ecco, diciamo che i brani musicali che ho scritto per il CD SIRENE rappresentano un omaggio a tutto il bello che le donne rappresentano nella nostra vita.  [WPSM_COLORBOX id=14146]

 
Lisa Bernardini
Presidente Occhio dell’Arte
Share Button

Lascia un commento