You are here
Home > cultura > IN TUTTE LE LIBRERIE “QUESTIONE DI ISTANTI” DI ROBERTA GIARRETTA

IN TUTTE LE LIBRERIE “QUESTIONE DI ISTANTI” DI ROBERTA GIARRETTA

Roberta Giaretta



“QUESTIONE DI ISTANTI” DI ROBERTA GIARRETTA

 

Roberta Giaretta – Wellness Coach, affida a un racconto lungo la storia di Isabel, protagonista di “Questione di Istanti” (78edizioni): la storia di una donna, dalla nascita all’età adulta, scandita da avvenimenti altalenanti, tra gioie immense e grandi dolori. Una storia di crescita, maturazione, sofferenza e rinascita.




Roberta Giaretta - Wellness Coach, affida a un racconto lungo la storia di Isabel, protagonista di “Questione di Istanti” (78edizioni): la storia di una donna, dalla nascita all’età adulta, scandita da avvenimenti altalenanti, tra gioie immense e grandi dolori. Una storia di crescita, maturazione, sofferenza e rinascita. Filo conduttore è la capacità di trovare in sé stessi la forza e la motivazione per superare gli ostacoli, riconoscere i momenti e le persone che arrivano a dare conforto. Roberta mette in evidenza l’importanza dei quegli istanti impercettibili, di cui spesso non abbiamo consapevolezza, ma che per un motivo ben preciso ci cambiano la vita per sempre.

Roberta Giaretta, “Questione di Istanti” – 78EDIZIONI 67 pagine, euro 9.00

Quando hai cominciato a scrivere?

“In realtà molto presto: fin da piccina adoravo tenere un diario e poi alle scuole superiori i "diari condivisi" con le mie amiche del cuore. Ognuna di noi scriveva qualcosa e poi ce lo scambiavamo ogni mattina sull'autobus. Successivamente, il mio percorso di studi mi ha portata a scrivere spesso e volentieri. Mai avrei pensato, però, di scrivere per pubblicare”.

Il tuo esordio è autobiografico: una scelta coraggiosa. A cosa ti è servito?

“Tutti mi dicono che è una scelta coraggiosa, ma in verità tutto questo coraggio non riesco a vederlo. Forse non me ne rendo conto perché il libro è nato dentro di me, concepito quasi come fosse un figlio. Le parole venivano dal cuore e dalla pancia, senza nessuno sforzo di cercare la frase giusta. Ho messo me stessa per iscritto, tutto qui. Mi sono raccontata per condividere una testimonianza che possa servire a tante donne (ma anche uomini, ndr), a supportarle, a far capire loro che nella vita si può superare tutto”.

Cosa troveranno i lettori nelle tue pagine?

“La storia di una donna come tante. O forse la storia di una donna che nonostante tutto e tutti è riuscita a cavarsela da sola. A capire che doveva attraversare il mare in burrasca - per lei e soprattutto per suo figlio. Troveranno una donna forte e al contempo fragile, ma che non si è mai arresa. Troveranno temi attuali come la separazione, il divorzio, la perdita improvvisa di un genitore, il dover lottare da sole e crescere un figlio, lo stalking”.

Chi vorresti che leggesse il tuo libro?

“Non voglio precludere la lettura a nessuno. Il mio racconto è per tutti. È una storia di vita vera che può trovare maggior riscontro nelle lettrici, ma mi sto accorgendo che ho anche lettori e le loro opinioni sono estremamente positive. Sono convinta che un uomo che legga il mio libro potrebbe capire molte cose”.

Isabel continuerà a raccontarci la sua storia, o nel tuo cassetto da scrittrice c'è altro?

“Chi lo sa? Nel mio cassetto ci sono talmente tante cose e tante idee, tanti sogni. Certo è che Isabel fa parte di me, in maniera viscerale, e potrebbe tornare, magari sotto altre vesti, ma è tutto ancora in fase di elaborazione. Posso soltanto dirvi... aspettatemi, tornerò certamente”



Share Button
Advertisement

Similar Articles

Top
Facebook